Al via alla Camera l'esame del ddl sull'etichettatura d'origine 

Il decreto legge sull'etichettatura d'origine approda al'esame della Camera. Dopo l'ok del Senato, il testo verrà discusso in Commissione Agricoltura unitamente al ddl sulla competitività.

Con l'approvazione della legge, risultato della mobilitazione messa in campo da Coldiretti alla fine di luglio, non sarà più possibile spacciare come Made in Italy prodotti importati dall'estero e si pone fine ad un inganno che riguarda due prosciutti su tre venduti come italiani, ma provenienti da maiali allevati all'estero, ma anche tre cartoni di latte a lunga conservazione su quattro che sono stranieri senza indicazione in etichetta, oltre un terzo della pasta ottenuta da grano che non è stato coltivato in Italia all'insaputa dei consumatori, e la metà delle mozzarelle non a denominazione di origine che sono fatte con latte o addirittura cagliate straniere.

2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti