il Punto Coldiretti

Fisco

La Manovra finanziaria conferma il Bonus Verde

Bene la conferma del bonus verde nella manovra di bilancio proposta dal Governo per favorire con le detrazioni fiscali la diffusione di parchi e giardini in città capaci di catturare le polveri e di ridurre il livello di inquinamento. E’ quanto afferma la Coldiretti in relazione alle misure di economia e finanza appena approvate dal […]

Niente Iva per l’azienda agricola che svolge attività socio-educative

E’ esentata dal pagamento dell’Iva l’azienda agricola che svolge anche attività socio-educative in forma di casa accoglienza per minori. Lo afferma l’Agenzia delle Entrate nella risoluzione n. 77 pubblicata il 16 ottobre scorso.  Si tratta della risposta a un interpello posto dalla Coldiretti in favore di un suo associato. Nel caso specifico, secondo quanto precisa […]

  • 17 ottobre 2018

Tassazione Irap sull’attività di sgombero neve svolta dall’agricoltore

L’imprenditore agricolo che svolge  attività di allevamento e agriturismo e anche  occasionalmente il  servizio di sgombero neve utilizzando il trattore normalmente impiegato per l’attività agricola  fornisce  servizi il cui reddito è calcolato applicando ai corrispettivi delle operazioni registrate ai fini  Iva il coefficiente di redditività del 25% e dunque  deve pagare l’Irap. Lo precisa  l’Agenzia […]

  • 11 ottobre 2018

  • irap

Carburante, l’azienda con reddito agrario esonerata dai pagamenti tracciabili

Il titolare di un’azienda agricola  che determina il reddito su base catastale e aderisce al regime forfetario Iva non è obbligato a utilizzare mezzi di pagamento tracciabili per gli acquisti di carburante agricolo agevolato destinato alle macchine agricole. E’ la risposta delle Agenzie delle Entrate (n.13 del  27 settembre) all’interpello di un’agricoltrice. L’Agenzia delle Entrate […]

Reddito a forfait per l’attività faunistico-venatoria

L’attività faunistico-venatoria rientra nel perimetro delle attività connesse a condizione che l’imprenditore che svolge tale attività sia lo stesso  che  coltiva il fondo o il bosco e alleva gli animali e che per lo svolgimento dell’attività faunistico venatoria utilizzi prevalentemente le attrezzature e le risorse dell’azienda normalmente impiegate nell’attività agricola principale.  Le precisazioni sono contenute […]

  • 3 ottobre 2018

Entrate, non si paga l’imposta di registro sugli espropri non effettuati direttamente dallo Stato

Non si applicano le imposte di registro e ipotecarie negli atti di esproprio di proprietà e diritti reali di godimento se a espropriare è  un soggetto diverso dallo Stato che comunque è l’acquirente  finale dei beni. E’ questo il parere espresso dall’Agenzia delle Entrate nella risoluzione 66 pubblicata il 19 settembre. Secondo l’Agenzia dunque l’imposta […]

Pomodoro, Iva al 4% al datterino conservato in acqua di mare

Si applica l’Iva al 4% alla vendita del pomodoro “datterino” conservato in acqua di mare. Lo precisa l’Agenzia delle Entrate (Divisione contribuenti - Direzione centrale piccole e medie imprese) nella nuova sezione del proprio sito web dedicata alle “Risposte agli interpelli”. L’Agenzia applica infatti il trattamento riservato al pomodoro conservato in acqua con l’aggiunta di […]

Agricoltura al top per crescita di partite Iva

Con aumento del 14% rispetto allo scorso anno l’agricoltura è il settore che fa segnare il maggior incremento di partite Iva grazie al crescente numero di giovani interessati a fare impresa in campagna, dove è possibile esprimere creatività e innovazione a contatto con la natura. E’ quanto afferma la Coldiretti nel commentare i dati dell'Osservatorio […]

Carburante macchine agricole, slitta la fattura elettronica

Le vendite di benzina e gasolio destinati ad essere utilizzati per veicoli agricoli di varia tipologia (trattori agricoli e forestali e macchine agricole) sono escluse dalle disposizioni che anticipano la fattura elettronica al 1° luglio. Lo precisa l’Agenzia delle entrate che fornisce chiarimenti su alcuni quesiti legati alla fattura elettronica per i carburanti. Per quanto […]

  • 3 luglio 2018

Calamità, come fare le domande per l’esonero contributivo

Per ottenere l’esonero contributivo in caso di calamità naturale le aziende agricole possono presentare la domanda anche solo all’Inps senza la necessità di dover ricorrere alle provvidenze regionale. Risolto anche l’aspetto relativo alla verifica dei requisiti, prevedendo che le Sedi dell’Istituto provvedano ad acquisire copia delle delibere regionali dalle quali si evinca il territorio danneggiato, […]

Semplificazioni per serre mobili e impianti d’irrigazione

Serre mobili e impianti di irrigazione possono essere realizzati senza adempimenti burocratici. Lo prevede il decreto 2 marzo 2018 (ministro delle Infrastrutture di concerto con il ministro per la Semplificazione) pubblicato sulla Gazzetta ufficiale 81/2018 con l’elenco delle opere realizzabili in regime di attività edilizia libera. Nell’elenco delle categorie di intervento ci sono i “movimenti […]

Cessione di diritto di superficie, ecco come funziona la tassazione

L’Agenzia delle Entrate con la circolare 6/E del 20 aprile 2018,  uniformandosi  all’orientamento espresso dalla Corte di Cassazione nella Sentenza 4 luglio 2014, n. 15333, ha chiarito il trattamento fiscale dei corrispettivi ricevuti a seguito di costituzione e cessione di diritto reale di superficie. L’Agenzia spiega che il trattamento fiscale si applica in base alle […]

Società agricole, l’opzione catastale vale anche senza comunicazione

L’opzione per la tassazione catastale da parte di società di persone, a responsabilità limitata e cooperative che rivestono la qualifica agricola secondo i requisiti dettati dal decreto legislativo 99/2004 vale anche in caso di omessa comunicazione della scelta. Il “comportamento concludente” del contribuente che ha provveduto al pagamento delle imposte in applicazione del regime catastale […]

Terreni affittati, la Cassazione “rivede” le agevolazioni fiscali sull’acquisto

La concessione delle agevolazioni fiscali per l’acquisto dei terreni agricoli da parte di coltivatori diretti e di imprenditori agricoli professionali è subordinata all’impegno da parte dell’acquirente di coltivare o condurre direttamente i terreni per i cinque anni successivi all’acquisto. Con una recente sentenza, tuttavia, la Corte di Cassazione ha affermato che l’agevolazione “possa in alcuni […]

Iva, via libera alle percentuali di compensazione per bovini e suini

Operative dal 1° gennaio di quest’anno le percentuali di compensazione Iva per carni bovine e suine nella misura più elevata fissata dalla Legge di Bilancio 2017 e confermata dalla Bilancio 2018. E’ stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale del 17 marzo il decreto del ministro dell’Economia, di concerto con il ministro delle Politiche agricole con le […]

Fissate le aliquote contributive 2018 per operai agricoli e pescatori

Per il 2018 l’aliquota contributiva nel settore agricolo per gli operai a tempo determinato e indeterminato è complessivamente pari al 28,90% di cui 8,84% a carico del lavoratore. Lo  stabilisce la  circola n. 44 dell’Inps. Per quanto riguarda le aziende agricole singole o associate di trasformazione o manipolazione dei prodotti agricoli, zootecnici e di lavorazione […]

Fisco, stop all’Imu sui terreni agricoli per i pensionati

Stop al pagamento dell’Imu sui terreni per gli agricoltori pensionati. Ad annunciarlo è la Coldiretti dopo che il Dipartimento delle Finanze ha accolto le richieste dell’organizzazione di garantire l’esenzione dalla tassa anche per i coltivatori diretti e gli imprenditori agricoli professionali (Iap) pensionati iscritti alla previdenza agricola che continuano a condurre le loro aziende. Il […]

Legge di Bilancio, esonero contributivo per i giovani agricoltori

Proseguono i lavori sulla nuova Manovra con la Legge di Bilancio che contiene diversi provvedimenti di interesse per il settore agricolo

Domini collettivi, approvata la legge di riordino

Il Parlamento ha approvato in via definitiva il disegno di legge che riconosce i domini collettivi, comunque denominati, come ordinamento giuridico primario

Bava e caviale di lumaca conquistano la tassazione agricola

Dopo il caviale di storione, anche il caviale (e la bava) di lumaca conquistano il trattamento fiscale vantaggioso riservato alla relativa produzione e commercializzazione

  • 28 settembre 2017

  • Fisco
  • Pagina 1 di 3
  • 1
  • 2
  • 3
Registrato presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione al n. 367/2008 del Registro della Stampa. Direttore Responsabile: Paolo Falcioni.
2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi