Il ddl Lavoro rinviato all'esame delle Camere 

Il Presidente della Repubblica, Napolitano, ha rinviato alle Camere il disegno di legge sulla riforma del lavoro. Il ddl contiene una serie di novità, tra cui quella relativa all’arbitrato. La nuova norma prevede che già nel contratto di assunzione, in deroga dai contratti collettivi, si possa stabilire che in caso di contrasto le parti si affidino ad un arbitrato, invece che al giudice del lavoro.

“E' importante il rafforzamento del ruolo delle parti sociali nel disegno di legge sul lavoro proposto dal Ministro del lavoro Maurizio Sacconi per l'arbitrato che è uno strumento utile per risolvere liberamente le lunghe controversie di lavoro – ha commentato la Coldiretti -. Ben vengano i miglioramenti attraverso un rapido esame del Parlamento per recepire i rilievi del Capo dello Stato e rendere al più presto operativo il provvedimento”.

2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti