La Legge Finanziaria torna all'esame del Senato 

La Finanziaria torna all'esame del Senato. Dopo l'approvazione del dispositivo giunta dalla Camera dei Deputati, la legge sul bilancio per il 2010 è attesa dall'ultimo passo prima del via libera definitivo.

La Finanziaria 2010 contiene diversi provvedimenti di interesse per il settore agricolo, a partire dal rifinanziamento del Fondo di solidarietà nazionale contro le calamità naturali, per il quale il Governo si era impegnato con la Coldiretti alla convention del Palalottomatica.

Oltre a Fsn, il disegno di legge finanziaria che verrà esaminato dal Senato prevede per stanziamenti per la fiscalizzazione degli oneri contributivi per le aree montane e svantaggiate (120,2 milioni), per l’accesso al credito (20 milioni), e la rinegoziazione mutui (1 milioni, interventi urgenti (100 milioni), il sostegno ai formaggi stagionati (10 milioni) e la ricerca Made in Italy (15 milioni).

"Siamo grati a Governo e Parlamento - è il commento del presidente della Coldiretti, Sergio Marini - si sono impegnati per questo primo importante risultato. Siamo naturalmente consapevoli che le norme presenti in finanziaria non risolvono tutti i grossi problemi che vive il nostro settore e per questo ci auguriamo che vengano portate presto a soluzione anche altre misure importanti per evitare l’aumento della tassazione per l’acquisto dei terreni e dei carburanti agricoli".

 

2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti