il Punto Coldiretti

Biodiversità: la Commissione Ue propone 20 miliardi all’anno e una legge ad hoc

Venti miliardi all’anno e una legge sulla biodiversità. Lo chiede la Commissione Ue che ha approvato nei giorni scorsi la sua linea sulla “Strategia dell’Ue per la biodiversità per il 2030”. L’obiettivo è di ripristinare e tutelare entro il 2050 gli ecosistemi del mondo.

Secondo il piano della Commissione sono cinque i fattori su cui intervenire per salvare la natura: cambiamenti nell'uso del suolo e del mare; sfruttamento diretto degli organismi; cambiamento climatico; inquinamento e specie aliene invasive.

Sulla falsariga dell’intesa sul clima i deputati hanno proposto un accordo di Parigi anche per la biodiversità. D’altra parte la situazione evidenziata è allarmante: è infatti da proteggere il 30% delle aree terrestri e marine della Ue con un particolare impegno nei confronti delle specie animali in via di estinzione.

Tra gli interventi individuati anche la creazione di una piattaforma europea per l'inverdimento urbano e obiettivi vincolanti sulla biodiversità urbana come una quota minima di tetti verdi sui nuovi edifici e il divieto dell'uso di pesticidi chimici oltre ad azioni a tutela degli impollinatori fondamentali per la tutela dell’ambiente e la sicurezza alimentare.

 

 

 

Registrato presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione al n. 367/2008 del Registro della Stampa. Direttore Responsabile: Paolo Falcioni.
2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi