il Punto Coldiretti

Efsa apre la consultazione sul glifosato

L’Efsa ha annunciato, con una nota pubblicata il 23 settembre, di aver avviato le consultazioni sul glifosato parallelamente all’Agenzia europea per le sostanze chimiche (Echa).

La consultazione durerà 60 giorni e l’Efsa ha invitato le parti interessare a fornire il loro contributo. Come ricorda l’Agenzia per la sicurezza alimentare l’uso del glifosato è stato autorizzato da Bruxelles fino al 15 dicembre 2022.

L’Agenzia raccoglierà osservazioni sul “rapporto di valutazione sul rinnovo del glifosato”, mentre Echa esaminerà il tema dell’ armonizzazione della sua classificazione ed etichettatura. L’obiettivo è di comunicare i risultati scientifici alle parti interessate e ai cittadini.

Attualmente, ricorda l’Efsa, il glifosato è classificato in maniera armonizzata “come sostanza che causa gravi danni agli occhi e tossica per la vita acquatica con effetti di lungo termine, sia prima che dopo la valutazione dell'ECHA del 2017”. Non è stata invece ritenuta giustificata una classificazione in base a”mutagenicità delle cellule germinali, carcinogenicità e tossicità riproduttiva”.

Il lavoro avviato sarà presentato alla Commissione Ue che con i gestori del rischio dei 27 Stati membri deciderà sul rinnovo del via libera all’impiego del glifosato nella Ue.

Registrato presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione al n. 367/2008 del Registro della Stampa. Direttore Responsabile: Paolo Falcioni.
2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi