il Punto Coldiretti

Peste suina: allarme Efsa sugli allevamenti all’aperto

Allarme dell’Efsa sugli allevamenti all’aperto per la diffusione della peste suina africana. Secondo il gruppo di esperti scientifici dell’Agenzia per la sicurezza alimentare sulla salute e il benessere degli animali “gli allevamenti di suini all'aperto comportano un rischio notevole di introdurre e diffondere la Peste suina africana (Psa)”.

L'installazione di robuste recinzioni singole o di recinzioni doppie in tutti gli allevamenti di suini all'aperto nelle zone della Ue in cui è presente la Psa potrebbe ridurre il rischio di almeno il 50% . A parere dell’Efsa le valutazioni sul sito dell’allevamento sono importanti per migliorare la bio sicurezza. Il parere scientifico, pubblicato il 9 giugno, si basa - spiega la nota - su evidenze raccolte da enti veterinari nazionali, associazioni di agricoltori e letteratura scientifica.

Gli allevamenti di suini all'aperto sono stati classificati in base al loro rischio di introdurre e diffondere la Psa per definire così gli interventi da introdurre per migliorare la biosicurezza.

Considerato il significativo impegno di adeguamento degli allevatori per l’acquisto delle recinzioni, alcune Regioni hanno già adottato delle misure che sarebbe importante fossero introdotte anche in altre Regioni.

 

Registrato presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione al n. 367/2008 del Registro della Stampa. Direttore Responsabile: Paolo Falcioni.
2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi