il Punto Coldiretti

Biometano: dal 30 gennaio le domande per gli incentivi

Dalle 12 del 30 gennaio e fino al 31 marzo si possono presentare le domande per partecipare alla prima procedura competitiva del bando per la realizzazione degli impianti per la produzione di biometano e la riconversione a biometano di impianti di biogas agricoli attualmente operativi.

Il 17 gennaio sono state infatti pubblicate le regole applicative del decreto del ministero dell’Ambiente del 15 settembre 2022 finalizzato a sostenere la produzione di biometano immesso nella rete del gas naturale nell’ambito della missione del Pnrr “Sviluppo del biometano, secondo criteri per promuovere l'economia circolare”.

Gli incentivi previsti sono: un contributo in conto capitale sulle spese ammissibili dell'investimento sostenuto, una tariffa incentivante applicata alla produzione netta di biometano per una durata di quindici anni ed erogata dalla data di entrata in esercizio dell'impianto.

Il biometano – precisa il provvedimento che detta le regole applicative - prodotto da impianti nuovi o riconvertiti deve rispondere a precisi criteri e cioè deve realizzare una produzione aggiuntiva di biometano di 0,6 miliardi di metri cubi entro il 31 dicembre 2023, una produzione aggiuntiva di almeno 2,3 miliardi di metri cubi entro il 30 giugno 2026.

Per finanziare gli interventi sono disponibili 1,73 miliardi del Pnrr e la procedura è gestita dal Gse. Possono accedere agli incentivi piccole, medie e grandi imprese e aziende agricole, in particolare imprenditori agricoli in forma individuale, societaria e cooperativa, società agricole secondo il dlgs 99/2004 e consorzi costituiti da due o più imprenditori agricoli e/o società agricole.

Gli interventi ammessi sono: impianti di nuova costruzione, riconversione di impianti agricoli di produzione e utilizzazione di biogas per la produzione elettrica che viene convertito a biometano.

Il biometano prodotto può essere utilizzato come carburante nel settore dei trasporti, come combustibile attraverso l’immissione nella rete del gas naturale, oltreché per autoconsumo, anche da parte delle imprese agricole.

Le richieste di partecipazione alle procedure competitive e la documentazione da allegare devono essere trasmesse esclusivamente attraverso il portale informatico del Gse.​

Registrato presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione al n. 367/2008 del Registro della Stampa. Direttore Responsabile: Paolo Falcioni.
2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi