il Punto Coldiretti

I giovani di Coldiretti protagonisti a “The Economy of Francesco”

Giovani agricoltori della Coldiretti protagonisti a The Economy of Francesco, evento internazionale che coinvolge giovani economisti e imprenditori di tutto il mondo in un confronto che punta al cambiamento globale e a un nuovo modo di intendere l’economia. Un messaggio di pace, speranza e al tempo stesso appello alla forte determinazione dei giovani di essere protagonisti di un domani fatto di comprensione, rispetto della vita umana e dell'ambiente. In questi tempi di incertezza il Papa invita i giovani di tutto il mondo a guardare oltre, a preparare il futuro, e a farlo in modo concreto, con lo sguardo sempre rivolto a chi è più in difficoltà.

Coldiretti Giovani Impresa ha accolto con gioia l’invito di Papa Francesco con la presenza ai villaggi tematici previsti dall’evento di Alba Alessandri, delegata delle Marche e Carlo Maria Recchia, delegato della Lombardia. Animati dalle parole del Santo Padre “Peggio di questa crisi c'è solo il dramma di sprecarla”, i giovani di Coldiretti porteranno all’attenzione della comunità di Economy of Francesco, un progetto di visione futura dell’economia che, valorizzando azioni già in essere, si pone come riferimento nella guida di scelte imprenditoriali coraggiose. Un modello di sviluppo in cui l’attività economica si intreccia con la vita sociale e il contesto territoriale per dimostrare che una nuova economia è possibile grazie a una visione integrata di valori etici e morali

Il Covid ha messo la nostra società di fronte ad una importante ed impellente realtà: l’impossibilità di procedere al consumo esasperato delle risorse del Creato. Il richiamo alla dottrina sociale della Chiesa dello Statuto di Coldiretti rappresenta la vera bussola per muoversi con responsabilità nella complessità dell’agire economico-produttivo, partendo dalle risposte e non dai problemi. In tale direzione i valori della concretezza della terra diventano progetti socio economici già in atto e hanno, per esempio, il volto di tutti i giovani imprenditori che con le loro idee partecipano ad Oscar Green, il concorso promosso da Coldiretti Giovani Impresa, per premiare le imprese agricole più innovative del Paese.

“Il nostro intento è quello di proporre un modello di sviluppo che segua l’indirizzo dato dal Santo Padre; fondamentale è l’impulso che potrebbe venire da EoF per trovare l’equilibrio tra i valori ambientali, sociali e economici, fuori dagli assolutismi ma disegnati nel quadro della responsabilità dei singoli individui, della persona, verso se stessa e le comunità”, ha dichiarato Carlo Maria Recchia. “Una nuova economia ed un nuovo modello economico sono possibili, ma all’insegna dell’equità e del supporto reciproco tra eco-sistemi, anche economici, senza trascendere la responsabilità regolatrice delle strade che ciascuno intraprende”, ha concluso Alba Alessandri nel commentare la sua partecipazione all’evento. Il successivo incontro dei giovani di Francesco, si terrà ad Assisi, in presenza nell’autunno 2021 quando le condizioni sanitarie permetteranno di assicurare la partecipazione di tutti.

Registrato presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione al n. 367/2008 del Registro della Stampa. Direttore Responsabile: Paolo Falcioni.
2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi