il Punto Coldiretti

Reddito di emergenza Inps: scadenze e modalità per ottenerlo

Si chiama reddito di emergenza (cosiddetto Rem) il beneficio straordinario introdotto a favore dei nuclei a basso reddito a fronte dell'emergenza Covid. Dal primo luglio è possibile presentare la domanda per le 4 mensilità ora previste dal “Decreto Sostegni bis”. Ecco le indicazioni dell’Inps per ottenere le nuove quote da giugno a settembre 2021, i requisiti e le compatibilità con altri benefici.

Non si tratta di una proroga della misura già prevista per le mensilità di marzo, aprile e maggio 2021, in quanto per ottenere le ulteriori quote di Rem è necessario presentare una nuova domanda on line all’Inps, dal 1° al 31 luglio prossimo, attraverso i consueti canali e i Patronati.

I requisiti sono la residenza in Italia del richiedente, Isee inferiore a 15 mila euro, valore del reddito familiare, riferito al mese di aprile 2021, inferiore alla soglia corrispondente all’ammontare del beneficio (limite incrementato dell’eventuale canone di locazione per coloro che vivono in affitto), valore del patrimonio mobiliare familiare (riferito al 2020) inferiore a 10 mila euro. Tale soglia è elevata di 5 mila euro per ogni componente oltre il primo e fino a un massimo di 20 mila euro. La soglia e il massimale sono incrementati di 5 mila euro per ogni componente disabile grave o non autosufficiente.

L’ammontare mensile del beneficio è compreso fra 400 e 800 euro, a seconda della numerosità del nucleo familiare e della presenza di componenti disabili o non autosufficienti, in quest'ultimo caso sale fino a 840 euro.
Il Rem è incompatibile con le indennità Covid-19, con le indennità previste per i collaboratori sportivi e per i lavoratori del settore agricolo e per i pescatori; con le pensioni, con i redditi da lavoro dipendente sopra una certa soglia; con il Reddito o la Pensione di cittadinanza. E’ invece compatibile sia con l’assegno ordinario di invalidità sia con i trattamenti di invalidità civile.

Al momento della presentazione della domanda è obbligatorio essere in possesso della Dichiarazione Sostitutiva Unica in corso di validità (Dsu) ai fini Isee.

Fiorito Leo

Registrato presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione al n. 367/2008 del Registro della Stampa. Direttore Responsabile: Paolo Falcioni.
2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi