il Punto Coldiretti

La Legge Finanziaria torna all’esame del Senato

La Finanziaria torna all'esame del Senato. Dopo l'approvazione del dispositivo giunta dalla Camera dei Deputati, la legge sul bilancio per il 2010 è attesa dall'ultimo passo prima del via libera definitivo.

La Finanziaria 2010 contiene diversi provvedimenti di interesse per il settore agricolo, a partire dal rifinanziamento del Fondo di solidarietà nazionale contro le calamità naturali, per il quale il Governo si era impegnato con la Coldiretti alla convention del Palalottomatica.

Oltre a Fsn, il disegno di legge finanziaria che verrà esaminato dal Senato prevede per stanziamenti per la fiscalizzazione degli oneri contributivi per le aree montane e svantaggiate (120,2 milioni), per l’accesso al credito (20 milioni), e la rinegoziazione mutui (1 milioni, interventi urgenti (100 milioni), il sostegno ai formaggi stagionati (10 milioni) e la ricerca Made in Italy (15 milioni).

"Siamo grati a Governo e Parlamento - è il commento del presidente della Coldiretti, Sergio Marini - si sono impegnati per questo primo importante risultato. Siamo naturalmente consapevoli che le norme presenti in finanziaria non risolvono tutti i grossi problemi che vive il nostro settore e per questo ci auguriamo che vengano portate presto a soluzione anche altre misure importanti per evitare l’aumento della tassazione per l’acquisto dei terreni e dei carburanti agricoli".

 

Registrato presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione al n. 367/2008 del Registro della Stampa. Direttore Responsabile: Paolo Falcioni.
2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi