il Punto Coldiretti

In arrivo a maggio i primi aiuti per la zootecnia

L'Agea ha annunciato i primi pagamenti entro maggio degli aiuti stanziati per il settore zootecnico particolarmente penalizzato dall'impatto del Covid prima e ora della guerra in Ucraina. E' un importante risultato ottenuto grazie alla mobilitazione della Coldiretti che ha promosso manifestazioni in tutta Italia per sensibilizzare il Governo sul grave stato di crisi della zootecnia, in particolare per il latte pagato agli allevatore a un prezzo inferiore al costo calcolato dallo stesso ministero in 46 centesimi.

Il piano, spiega in una nota Agea, consentirà di autorizzare nella prima metà di maggio finanziamenti a 50.077 beneficiari per 40,72 milioni di euro.

In particolare per la filiera dei bovini da 12/14 mesi  si tratta di 20,7 milioni, per le vacche da latte di 18,8 milioni,  per i bovini di 8 mesi detenuti per 4 mesi in allevamento 1,14 milioni.

Entro il mese di marzo e aprile proseguirà, fa sapere l'Agenzia , l'attività di decretazione per altri 47 milioni. Questo consentirà di ristorare il settore per un totale di 87 milioni.

Registrato presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione al n. 367/2008 del Registro della Stampa. Direttore Responsabile: Paolo Falcioni.
2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi