il Punto Coldiretti

Ad Expo sbarca la pizza Fai per sostenere record e campagna Unesco

È sbarcata ad Expo la prima pizza tutta tricolore. Nella giornata del record della pizza più lunga del mondo, al padiglione Coldiretti sono state distribuite oltre duemilacinquecento tagli della pizza nata dall’alleanza di Italpizza, azienda leader nella produzione di pizze surgelate, e Fai, Filiera Agricola Italiana, costituita da Coldiretti. Si tratta di una alleanza realizzata dopo che Italpizza, passata nel 2008 agli inglesi del gruppo Bakkavor, dal 2014 è tornata italiana.

L’accordo Italpizza/Fai garantisce l’origine italiana degli ingredienti fondamentali per una buona pizza, dalla farina al pomodoro, dall’olio alla mozzarella, lavorati e trasformati da strutture in diretto collegamento con i produttori agricoli locali, secondo la mission di Fai promossa da Coldiretti per organizzare e promuovere sui mercati le produzioni delle filiere agroalimentari italiane, garantendo la tracciabilità, la sostenibilità ambientale e l’equa distribuzione del valore tra i soggetti della filiera agricola e alimentare nazionale.

Intanto il record della pizza più lunga del mondo ha rappresentato una ulteriore spinta verso l’obiettivo di un milione di firme a sostegno della iscrizione della pizza nella lista Unesco del patrimonio culturale immateriale dell’umanità #pizzaunesco. Un'azione di  sensibilizzazione internazionale a supporto di un negoziato che coinvolgerà rappresentanti di 163 Stati chiamati ad assumere la decisione, dopo il via libera nazionale del 26 marzo scorso.

Registrato presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione al n. 367/2008 del Registro della Stampa. Direttore Responsabile: Paolo Falcioni.
2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi