il Punto Coldiretti

Assicurazione colture, integrazione in arrivo per i contributi alle imprese

Buone notizie sul fronte delle assicurazioni dei raccolti. In seguito alla richieste avanzate da Coldiretti, il Ministero delle Politiche agricole ha autorizzato Agea ad erogare una ulteriore quota di contributi per la campagna assicurativa 2014, pari a 28.750.000 euro, rispetto alla precedente erogazione disposta con la circolare del 15 giugno 2015. 

La quota sul costo assicurativo che fa carico effettivamente alle imprese ammonta quindi complessivamente al 55,7 per cento del contributo atteso. Una soluzione resa possibile dalla decisione di destinare risparmi di spesa realizzati nel bilancio del Ministero all'integrazione delle disponibilità per la misura assicurazione del raccolto.

Tale scelta si inquadra nell’obiettivo di facilitare l’accesso agli strumenti di gestione del rischio previsti dalla nuova Pac, che rappresentano un importante strumento di tutela del reddito. Soprattutto le polizze multirischio hanno dimostrato di poter coprire un numero più elevato di eventi atmosferici che i cambiamenti climatici rendono purtroppo sempre più imprevedibili e frequenti.
 
Sempre su richiesta di Coldiretti, è stato prorogato al 30 dicembre 2015 il termine per l’effettuazione da parte dei soci dei rimborsi della quota di premi anticipati dai Consorzi di Difesa. Un atto importante per l'inserimento nel disegno di legge stabilità 2016 delle somme ulteriormente necessarie per erogare i predetti contributi sulle assicurazioni nella misura massima prevista dalle norme vigenti.

 

Registrato presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione al n. 367/2008 del Registro della Stampa. Direttore Responsabile: Paolo Falcioni.
2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi