il Punto Coldiretti

Bandi Pei, ecco la situazione per regione

Nelle varie regioni italiane, lo strumento del Pei "Partenariato europeo per l'innovazione in materia di produttività e sostenibilità dell'agricoltura" sta iniziando a trovare attuazione con la pubblicazione dei relativi bandi Psr relativi alla Sottomisura 16.1 (Sostegni per la costituzione e operatività dei GO del Pei) e 16.2 (Sostegni per progetti pilota e per lo sviluppo di nuovi prodotti, pratiche, processi e tecnologie).

Venti Psr su 21 hanno programmato l’intervento (unica eccezione la Valle d’Aosta che ha deciso di non attivare la Sottomisura 16.1) e fino al 2020 sono attesi complessivamente 625 Gruppi operativi con una dotazione finanziaria per i due interventi di 320 milioni di euro. In tutta Europa, invece, sono 94 su 118 i Psr che hanno programmato la misura. Fino al 2020 sono attesi complessivamente 3.205 Gruppi operativi in tutti i 28 Paesi Ue con un’allocazione finanziaria totale media dell’1.7% delle risorse totale dei programmi.

In questi ultimi mesi varie regioni italiane hanno avviato l’intervento con la pubblicazione dei relativi bandi. Al momento infatti: Toscana, Emilia-Romagna, Puglia e Marche hanno già aperto e chiuso i termini per la presentazione delle domande mentre in Veneto, Umbria, Piemonte e Provincia Autonoma di Trento il bando è ancora attivo.

In molte di quest’ultime regioni le scadenze per la presentazione di progetti innovativi sono  imminenti: Umbria (scaduto il 4 ottobre 2016 per la Sottomisura 16.1 relativa alla creazione dei GO, al momento attiva la Sottomisura 16.2 per l’implementazione dei progetti con scadenza 2 aprile 2017); Veneto (10 novembre 2016); Provincia Autonoma di Trento (31 ottobre 2016) e Piemonte (15 novembre 2016). In Regione Basilicata è stato invece pubblicato un “Avviso esplorativo finalizzato all’attuazione del PEI” al fine di raccogliere documenti di analisi, anche su scala interregionale, inerenti l'attuazione del PEI (scaduto il 17 ottobre 2016).

I primi dati sull’implementazione dell’intervento nelle regioni in cui il bando si è già chiuso sembrano essere confortanti. In Emilia Romagna il primo bando porterà alla costituzione di 52 gruppi operativi per l'innovazione (GOI) impegnati su altrettanti progetti di innovazione. Questi progetti coinvolgeranno complessivamente circa 400 soggetti tra aziende agricole e agroalimentari, Università, Enti di ricerca ed Enti di formazione e di consulenza. Considerando anche il cofinanziamento privato i 52 progetti garantiranno investimenti per 14,5 milioni di euro. Entro la fine del 2016 sono previsti, inoltre, ulteriori 16 milioni di euro di risorse pubbliche per nuovi bandi per la ricerca in agricoltura attesi tra ottobre e dicembre. 

Anche per la Regione Toscana i dati confermano un positivo andamento dello strumento con 150 domande presentate per la creazione di Gruppi operativi. Di questi ne verranno finanziati 20 che potranno contare su un contributo massimo di 50 mila euro per progetto. Complessivamente le risorse finanziarie totali previste in questa prima tornata per l’intervento 16.1 sono pari ad 1 milione di euro.

LA SITUAZIONE PER REGIONE

Regione

Stato del Bando e Aiuti previsti

Scadenza Bando

Veneto

Bando Aperto per la Sottomisura 16.1 per l’individuazione dell’idea innovativa, la progettazione e la ricerca dei partner per la creazione del Gruppo operativo.

La spesa ammissibile per ciascun Progetto di Innovation brokering deve essere minore o uguale a 50.000 €. Contributo pari al 100% delle spese ammissibili.

Scadenza 10 novembre 2016

Piemonte

 

Bando Aperto per Sottomisura 16.1 Costituzione dei Gruppi Operativi del PEI. Scadenza 15 novembre 2016. Il sostegno viene erogato come somma forfettaria per un importo pari a € 15.000,00 per ogni domanda di aiuto ammessa a finanziamento.

 

Scadenza 15 novembre 2016

Umbria

La Regione Umbria ha attivato anche interventi rivolti ad altre forme di aggregazione non costituiti in Gruppi operativi (Go) nell’ambito della Sottomisura 16.2. In particolare gli interventi prevedono dei sostegni a progetti pilota e allo sviluppo di nuovi prodotti, pratiche, processi e tecnologie realizzati da Reti e Poli di nuova costituzione (intervento 16.2.1) e progetti realizzati da altri partenariati diversi dai Gruppi Operativi e dalle Reti o Poli di nuova costituzione(intervento 16.2.2).

Il 4 ottobre u.s. è scaduto il bando per la Sottomisura 16.1 relativa alla creazione dei GO, Al momento attiva la Sottomisura 16.2 per l’implement. dei progetti con scadenza 2 aprile 2017

Pr. Trento

L’operazione 16.1.1. (pubblicata il primo settembre 2016) prevede due fasi:
• la Fase 1: “Setting up” fase di selezione del progetto e del relativo GO (Contributo in conto capitale pari all’80 % delle spese ammissibili per la fase “setting up” con un limite massimo di spesa ammissibile per domanda di 5.000,00 euro)
• la Fase 2:  “Selezione del progetto e relativo GO” (Contributo in conto capitale pari all’80 % delle spese ammissibili per la fase di “selezione del progetto e relativo GO” con un limite massimo di spesa ammissibile per domanda di 500.000,00 euro ed un limite minimo di 15.000,00 euro)

Scadenza bando 31 ottobre 2016

Emilia Romagna

Pubblicato l' 11 gennaio 2016 e scaduto il 31 marzo 2016.

Bando scaduto.

Toscana

Pubblicato il mese di maggio 2016 e scaduto l'11 luglio 2016.

Bando scaduto.

Marche

 

Bando scaduto per la Sottomisura 16.1 - Azione 1 "Sostegno per la costituzione e la gestione dei gruppi operativi del PEI in materia di produttività e sostenibilità dell'agricoltura" - Fase di Setting-Up. Sostegno in conto capitale massimo di 30.000€ per le spese ammissibili effettivamente sostenute e pagate (aliquota di sostegno 100% delle spese ammesse)

Bando scaduto.

Puglia

 

Bando scaduto per la Sottomisura 16.1 per la Creazione dei Gruppi Operativi. L’ importo del sostegno calcolato nella graduatoria di ammissibilità è nei limiti delle risorse finanziarie assegnate al bando (1.050.000€)

Bando scaduto.

 

 

 

 

Registrato presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione al n. 367/2008 del Registro della Stampa. Direttore Responsabile: Paolo Falcioni.
2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi