il Punto Coldiretti

Bandi Psr per gli investimenti aziendali, la situazione per regione

Bandi Psr aperti in molte regioni per la misura 4 sul “Sostegno a investimenti nelle aziende agricole”. In particolare l’intervento 4.1.1   promuove investimenti con l'obiettivo generale di migliorare le prestazioni economiche e ambientali delle aziende, favorendo una competitività sostenibile. Si sostengono così investimenti strutturali e dotazionali nelle aziende agricole per incrementare la redditività e la crescita delle imprese, con particolare attenzione a quelle condotte da giovani agricoltori.

I beneficiari dell’operazione sono le “imprese agricole”  e loro “associazioni” e l’intensità dell’aiuto è variabile da regione a regione entro il limite massimo del 90% della spesa ammissibile come previsto da Regolamento comunitario. Infatti, le aliquote base previste nei singoli Psr regionali possono essere maggiorate di un ulteriore 20%  in alcune circostanze. La maggiorazione dell’aliquota di sostegno può avvenire, ad esempio, nel caso di aziende condotte da giovani agricoltori (età compresa tra 18 e 40 anni che si sono già insediati durante i cinque anni precedenti la domanda di sostegno); per investimenti collettivi e i progetti integrati;  per interventi sovvenzionati nell'ambito del Pei (Partenariato europeo per l’innovazione) e/o per investimenti in zone soggette a vincoli naturali o ad altri vincoli specifici.

Le Regioni hanno previsto soglie ed intensità degli aiuti diversificati. La Lombardia, ad esempio, prevede un’intensità dell’aiuto variabile dal 35% al 55% a seconda del tipo di azienda (se condotta da giovani o no) e dell’ubicazione della stessa, le regioni Emilia Romagna e Veneto tra il 40% e il 50%, le Marche tra il 30% e il 60%, la Toscana un’intensità di aiuto massimo fino al 60%, l’Umbria del 20/40% maggiorabile del 20%, Abruzzo 60% mentre il Lazio del 40% (più eventuale maggiorazione del 20%). I singoli Psr regionali individuano, inoltre, gli importi minimi e massimi ammissibili nell’ambito della misura.

Il bando per la presentazione delle domande nell’ambito del presente intervento (Sottomisura 4.1.1) risulta al momento aperto nelle seguenti regioni: Abruzzo (aperto nell’ambito del “pacchetto giovani” con scadenza 4 luglio 2016); Molise (sono individuate varie finestre per la presentazione delle domande: prossima scadenza prevista il 31 luglio 2016); Emilia Romagna (scadenza 15 luglio 2016); Lazio (scadenza 30 settembre 2016);  Piemonte (è aperto il bando relativo la Sottomisura 4.1.2 “investimenti per giovani agricoltori”: bando prorogato sino al 30 giugno 2016); Provincia di Bolzano (scadenza fine maggio, poi riaprirà nel mese di luglio);  Umbria (modalità a sportello); Liguria (aperto in modalità semplificata); Friuli Venezia Giulia (aperto nell’ambito del pacchetto giovani con scadenza fine giugno). Gli uffici di Coldiretti sono attivi a livello territoriale e nazionale al fine di sostenere i soggetti interessati con attività informative e di supporto per l’accesso a tutte le opportunità dei Piani di Sviluppo rurale.

 

Regione

Stato Bando Misura 4.1

 Scadenza Bando

Abruzzo

Aperto nel Pacchetto giovani

Pubblicazione: 04-05-2016
Scadenza: 04-07-2016

Basilicata

Chiuso

 

Calabria

Chiuso

 

Campania

Chiuso

 

Emilia-Romagna

Aperto

Pubblicazione:14/03/2016

Scadenza: : 15/07/2016

Friuli-Venezia Giulia

Aperto nel Pacchetto giovani

Scadenza fine giugno

Lazio

Aperto

Scadenza: 30/09/2016

Liguria

Aperto

Pubblicazione: il 16/12/2016 e aperto in modalità semplificata

Lombardia

Chiuso

Pubblicazione:: 04-08-2015
Scadenza: 03-11-2015

Marche

Chiuso

Scadenza 31/03/2016

Molise

Aperto

Primo step: 31 marzo 2016 secondo step: 31 luglio 2016

Piemonte

Aperto

Operazione 4.1.2 Investimenti per giovani agricoltori: il bando è stato prorogato al 30 giugno 2016.

Puglia

Chiuso

 

Sardegna

Chiuso

 

Sicilia

Chiuso

 

Toscana

Chiusa (in precedenza attivata nel pacchetto giovani)

Pubblicazione: 01 luglio 2015
Scadenza: 16 novembre 2015

Pr. Aut. Trento

Chiuso

 

Pr. Aut. Bolzano

Aperto

Scadenza: fine maggio, poi riapre nel mese di luglio 2016

Umbria

Aperto

Modalità a sportello

Valle d'Aosta

Chiuso

 

Veneto

Chiuso

Scadenza 22/04/2016

Registrato presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione al n. 367/2008 del Registro della Stampa. Direttore Responsabile: Paolo Falcioni.
2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi