il Punto Coldiretti

Cereali, la Fao rivede al rialzo le stime produttive 2019

La Fao rivede al rialzo le stime sulla produzione mondiale di grano nel 2019. Secondo la prima previsione divulgata il 7 marzo nel bollettino sull’offerta e domanda di cereali la produzione dovrebbe attestarsi su 757 milioni di tonnellate con una crescita del 4% rispetto al 2018, ma ancora lontana - spiega una nota-  dal record del 2017.

Revisione al ribasso invece per la produzione 2018 con una perdita di 2,8 milioni di tonnellate da gennaio per effetto della minore produzione di mais negli Stati Uniti e di una flessione complessiva di cereali in tutto il mondo.

Anche le previsioni sull'utilizzazione e sulle scorte globali di cereali nel 2018/19 sono state ridotte.

E’ stato pubblicato anche l’indice dei prezzi dei prodotti agroalimentari a febbraio che segnala un aumento dell’1,7% rispetto a gennaio anche se sullo stesso mese del 2018 le quotazioni sono più basse del 2,3%. A trainare l’indice sono i prodotti lattiero-caseari che hanno segnato una crescita del 5,6%. Quanto agli altri prodotti, il report evidenzia un rialzo marginale rispetto a gennaio per i cereali, un incremento sostenuto per l’olio vegetale, con il livello più alto da ottobre 2018. In rialzo i listini delle carni, in particolare bovina e suina, e quelli dello zucchero (+1,2%) su cui hanno pesato le prospettive orientate alla riduzione produttiva dei principali paesi.

Registrato presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione al n. 367/2008 del Registro della Stampa. Direttore Responsabile: Paolo Falcioni.
2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi