il Punto Coldiretti

Cereali: parte la fase sperimentale del registro telematico

Via al registro telematico dei cereali in cui devono essere annotate le operazioni di carico e scarico dei cereali. E’ stato firmato il 31 marzo il decreto del ministro Stefano Patuanelli che attua l’intervento previsto dalla Legge di bilancio 2021. Si parte con una fase sperimentale fino al 31 dicembre 2023.

Il provvedimento definisce le modalità per la rilevazione nel registro dei flussi di carico e scarico dei quantitativi di cereali e di farine di cereali detenuti dagli operatori delle filiere agroalimentari.

Le operazioni vanno registrate entro il terzo mese trimestre successivo alla data di carico o scarico, anche tramite registrazioni mensili complessive. Sono interessati imprese agricole, cooperative, consorzi, imprese commerciali, imprese di importazione e, limitatamente alle operazioni di carico, le aziende della prima trasformazione, con alcune deroghe per la filiera sementiera e per il reimpiego aziendale.

Sono tenuti alla registrazione gli operatori che detengono, acquistano, macinano e vendono quantitativi di singoli cereali e farina superiori a 30 tonnellate annue in ambito nazionale, dell'Ue o nei mercati internazionali.

Registrato presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione al n. 367/2008 del Registro della Stampa. Direttore Responsabile: Paolo Falcioni.
2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi