il Punto Coldiretti

Florovivaismo, ecco il Piano monitoraggio 2020 degli Organismi nocivi

Sulla base della normativa fitosanitaria europea e nazionale (Direttiva 2000/29/CE e D.Lgs 214/05), l'Italia si è dotata di un piano di monitoraggio da realizzare nell'anno 2020. Il Piano definisce nel dettaglio le attività che ciascun Servizio fitosanitario regionale e le province autonome di Trento e Bolzano devono realizzare annualmente sul territorio di competenza, in modo da ottenere informazioni dettagliate sulla presenza degli organismi nocivi dei vegetali e prodotti vegetali, rilevando in maniera tempestiva nuovi focolai, al fine di adottare tutte le necessarie misure fitosanitarie di eradicazione.

Nel piano sono stati individuati i principali ambiti dove eseguire le indagini, quali le aree coltivate, le aree forestali, le aree verdi i vivai/garden e altri siti a rischio.

Nel piano di monitoraggio, tra gli organismi ricercati maggiormente noti, vi sono alcuni tra i patogeni più dannosi al settore ornamentale quali Anoplophora chinensis e Anoplophora glabripennis (cerambicidi asiatici), Rhynchophorus ferrugineus (punteruolo rosso delle palme), Xylella fastidiosa, Ceratocystis platani (cancro colorato del platano), Popillia japonica (scarabeo giapponese), ed altri.

Registrato presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione al n. 367/2008 del Registro della Stampa. Direttore Responsabile: Paolo Falcioni.
2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi