il Punto Coldiretti

Legge sulla multifunzionalità: alla Camera le proposte di Coldiretti Giovani

Audizione alla Camera per Coldiretti Giovani sulla proposta di legge “multifunzionalità in agricoltura e promozione dell’imprenditoria femminile”.  La proposta di legge è finalizzata a promuovere la presenza delle donne in agricoltura ed introduce una delega al Governo per la disciplina dell’agricoltura multifunzionale. In particolare si prevedono misure incentivanti in favore delle donne che intendono avviare un'impresa agricola ed interviene sulle vigenti norme per la parità di genere negli organi societari e dei consorzi di tutela, al fine di valorizzare la presenza e le specificità dell'imprenditoria femminile in agricoltura.

Viene inoltre data delega al Governo per la disciplina dell’agricoltura multifunzionale, intesa come “agricoltura caratterizzata dalla diversificazione delle attività agricole, mediante la promozione di interventi di sostegno alla pluriattività e di servizi sociali, socio-sanitari, educativi e d'inserimento socio-lavorativo connessi all'attività agricola”.

Veronica Barbati, delegata nazionale Giovani Impresa, ha osservato che la situazione pandemica ha colpito maggiormente le donne e i giovani, alla luce del fatto che la maggioranza dei giovani sono impegnati in attività multifunzionali in agricoltura.

La multifunzionalità ha una dimensione trasversale, abbracciando tutta l’agricoltura italiana. L’applicazione di 20 anni di legge di orientamento ci ha portato oltre l’immaginato, andando dall’agriturismo alla manutenzione del verde pubblico, dalla vendita diretta agli agriasilo, che agiscono anche sui tempi di conciliazione vita lavoro delle donne in particolar modo nelle aree rurali

Sul tema della multifunzionalità è necessario intervenire per:
● snellire le procedure burocratiche legate alla multifunzionalità agricola
● velocizzare i tempi di finanziamento dei PSR delle progettualità delle imprese giovanili e femminili dal primo insediamento alle misure d’investimento
● facilitare l’implementazione della vendita diretta e dello street food e forme similari che incidono sulla integrazione del reddito delle imprese agricole
● utilizzare la presente proposta di legge per agire su quei vincoli che limitano, le attività multifunzionali, ad esempio degli agriturismi nell’espletamento di servizi catering e mense scolastiche

Occorre con questa legge anche sostenere le giovani imprese agricole e le donne attraverso interventi che consentano l’accesso alla terra, al credito, ed alla conoscenza, elementi sempre critici per le nuove imprese e per quelle neo costituite.

Registrato presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione al n. 367/2008 del Registro della Stampa. Direttore Responsabile: Paolo Falcioni.
2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi