il Punto Coldiretti

Olio d’oliva: al via la prima gara per gli aiuti all’ammasso, scadenza il 26 novembre

Il 21 novembre si è aperta la prima gara d’appalto per gli aiuti all’ammasso dell’olio di oliva. Lo annuncia la Commissione agricoltura Ue che ricorda che la decisione è stata adottata l’11 novembre scorso. Le offerte potranno essere presentate alle autorità nazionali fino al 26 novembre.

La circolare Agea con le istruzioni, pubblicata il 22 novembre, precisa che per quanto riguarda gli altri sotto periodi le scadenze sono: dal 12 al 17 dicembre per il secondo sotto periodo, dal 22 al 27 gennaio 2020 per il terzo e dal 20 al 25 febbraio 2020 per il quarto. I prodotti interessati sono: olio di oliva extravergine, olio di oliva vergine e olio di oliva lampante.

I Paesi coinvolti, oltre all’Italia, sono la Grecia, la Spagna, la Francia, la Croazia, Cipro e Malta.

L’aiuto sarà concesso per gli oli d'oliva sfusi, per quantitativi non inferiori a 50 tonnellate. Inoltre, i quantitativi che beneficiano dell'aiuto restano in giacenza per un minimo di 180 giorni.

La nota della Commissione ricorda che l’intervento si è reso necessario a causa del surplus produttivo della campagna 2018/2019 che ha depresso in particolare i prezzi dell’olio spagnolo, greco e portoghese. L’extravergine spagnolo, per esempio, ha perso a metà ottobre il 33% rispetto alla quinquennale. Quello greco è calato del 13,5%. Una situazione determinata dai quantitativi consistenti delle scorte e da un’ elevata produzione media prevista per il 2019/2020.

Registrato presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione al n. 367/2008 del Registro della Stampa. Direttore Responsabile: Paolo Falcioni.
2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi