il Punto Coldiretti

Salvini, in cantiere una nuova legge sul cibo

Una legge sul cibo per razionalizzare tutte le normative esistenti, che  spazi dalla Pac alla provenienza del cibo fino ai trattati commerciali. Una  food law finalizzata a cambiare gli equilibri nella Ue e a modificare l'approccio nel trattare la questione agricola. Ad annunciare il cambio di passo normativo è stato il vicepremier e ministro degli Interni, Matteo Salvini, nel suo intervento al Forum internazionale dell’Agricoltura e dell’Alimentazione della Coldiretti.

Con la nuova legge che la Lega sta preparando si punta - ha affermato il vicepremier – a cambiare tutto a livello Ue,  dai regolamenti al modo di trattare il cibo. Con un obiettivo preciso: difendere  la qualità italiana con l’ indicazione dell’origine in etichetta, con la data di pesca del pesce.  Una legge che dunque dovrà essere lo strumento di un piano ambizioso: difendere l’Italia, l’italianità, il  lavoro e la salute.   E per incidere di più nel settore a livello europeo Salvini ha affermato che intende puntare sulla nomina di un Commissario all’Agricoltura Ue italiano, in vista dei nuovi equilibri che si profilano in Europa con la tornata elettorale di maggio

 

Registrato presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione al n. 367/2008 del Registro della Stampa. Direttore Responsabile: Paolo Falcioni.
2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi