il Punto Coldiretti

Stoccaggio privato vini Igt e Doc: domande fino al 4 dicembre

Si possono presentare fino al 4 dicembre prossimo le domande per accedere allo stoccaggio privato dei vini, partito il 30 novembre. Il 27 novembre sono state pubblicate dall’Agea le istruzioni relative alle Stoccaggio privato dei vini di qualità in applicazione dell’articolo 223 del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, come modificato dall’articolo 58-quater del decreto-legge 14 agosto 2020, n. 104 ““Misure urgenti per il sostegno e il rilancio dell’economia”. Il budget disponibile è di 9.540.000 euro.

Si tratta di una misura adottata in considerazione dello stato di crisi del settore vitivinicolo per il rallentamento delle vendite e dell’export provocato dall’emergenza Covid 19. L’aiuto è destinato ai produttori che si impegnano allo stoccaggio dei vini sfusi a IGT, a DOCG e DOC certificati o atti a divenire tali alla data di pubblicazione sul sito istituzionale del Mipaaf del DM 26/11/2020.

L’importo dell’aiuto è pari a 0,060 euro/hl/giorno per i vini a Docg e Doc; a 0,040 euro/hl/giorno per i vini a Igt. Il periodo di stoccaggio è fissato in 6 mesi.
Il quantitativo di vino ammesso allo stoccaggio deve essere detenuto dai produttori alla data del 31 luglio 2020. La domanda di aiuto può essere presentata per un quantitativo non inferiore a 100 ettolitri e non superiore a 4.000 ettolitri.

Entro cinque giorni lavorativi dalla pubblicazione dell’elenco delle domande ammesse, i produttori perfezionano la domanda di accesso con i seguenti elementi aggiuntivi: l’indicazione dei vasi vinari in cui i vari quantitativi sono detenuti; per ogni tipologia di vino tutte le informazioni necessarie all'identificazione del prodotto oggetto di stoccaggio e in caso di vino certificato, il numero della certificazione di idoneità e la relativa data; eventuale indicazione di richiesta di pagamento anticipato. L’inizio del periodo di stoccaggio decorre dalla data di perfezionamento della domanda.

Registrato presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione al n. 367/2008 del Registro della Stampa. Direttore Responsabile: Paolo Falcioni.
2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi