il Punto Coldiretti

Francia e Germania vogliono un divieto totale sugli Ogm

Francia e Germania proporranno una nuova legge europea per consentire agli stati membri di vietare gli Ogm. Lo rivela un articolo apparso sul portale transalpino rfi.fr dopo quanto accaduto la scorsa settimana in Consiglio dei Ministri Ue. 

Francia e Germania proporranno una nuova legge europea per consentire agli stati membri di vietare gli organismi geneticamente modificati (Ogm), sebbene la loro coltivazione sia stata autorizzata dall'Unione Europea. Questa settimana, il Consiglio dei Ministri dell'Unione Europea ha votato una disposizione normativa che autorizza la coltivazione del mais TC1507, nonostante l'opposizione di 19 stati membri, tra i quali la Francia.
Il piano per l'approvazione della nuova legge e' stato annunciato, dal ministro dell'Agricoltura francese, Stephane Le Foll, giovedi', dopo che sono trapelate le notizie sul voto dell'Unione Europea.
Grazie alle astensioni di Germania, Belgio, Portogallo e Repubblica Ceca, gli stati contrari al mais TC1507, che e' stato sviluppato dall'americana Pioneer, non sono riusciti a raccogliere i voti necessari a bloccare il provvedimento, e la Commissione Europea ha annunciato di essere giuridicamente obbligata ad approvarlo.
Spagna, Gran Bretagna, Svezia, Finlandia ed Estonia hanno votato a favore.
Il Parlamento Europeo aveva gia' votato contro (385 a 201), con 35 astensioni.
Lylian Le Goff, membro dell'organizzazione ambientalista France Nature Environnement, ha accolto positivamente l'annuncio di Le Foll.
"Lo chiedevamo da anni, e l'annuncio costituisce un passo nella giusta direzione", ha dichiarato a RFI. "Incoraggiamo il ministro a prendere una posizione ferma sulla questione, e a essere un portavoce convincente, a livello europeo, e anche in Germania. Se la Germania concordera' con la Francia sul tema degli Ogm, allora si puo' sperare che anche l'Europa accolga con favore la sua posizione".
Quattro Ogm sono stati approvati all'interno dell'Unione Europea, ma solo uno di questi viene, oggi, coltivato, il MON810 della Monsanto.
Giovedi', Le Foll ha annunciato che il governo presentera' subito una legge che vieta, sia il MON810, sia il TC1507, con l'avvio del dibattito al Senato, previsto per lunedi' prossimo. [portale – a cura di agra press]

Registrato presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione al n. 367/2008 del Registro della Stampa. Direttore Responsabile: Paolo Falcioni.
2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi