il Punto Coldiretti

Ecco come si accede all’esonero dei contributi Inps per il 2020

L’Inps ha pubblicato il messaggio 3341 con le prime indicazioni operative, in attesa della modulistica, per accedere all’esonero straordinario della contribuzione a carico dei datori di lavoro destinato alle filiere agricole, della pesca e dell'acquacoltura per superare le conseguenze economiche derivanti dall'emergenza Covid 19. Per le imprese delle filiere agrituristiche, apistiche, brassicole, cerealicole, florovivaistiche, dell'allevamento, dell'ippicoltura, della pesca e dell'acquacoltura, scatta l'esonero straordinario dal versamento dei contributi previdenziali e assistenziali a carico dei datori di lavoro, per il periodo dal 1° gennaio 2020 al 30 giugno 2020.

Il beneficio è per le aziende che svolgono attività agricole, per quelle impegnate in attività non prettamente agricole, vale solo per i lavoratori inquadrati nel settore agricolo.

L’esonero riguarda i contributi Inps dovuti per il primo e secondo trimestre 2020, con scadenza rispettivamente al 16 settembre 2020 e al 16 dicembre 2020, dunque l’Istituto spiega che saranno temporaneamente sospese le attività di verifica della tempestività del versamento della contribuzione dovuta per il 1° trimestre 2020.

Registrato presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione al n. 367/2008 del Registro della Stampa. Direttore Responsabile: Paolo Falcioni.
2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi