il Punto Coldiretti

In arrivo le istruzioni Inps sull’esonero contributivo

Entro 20 giorni dalla pubblicazione del decreto interministeriale in Gazzetta Ufficiale il 20 ottobre, l’Inps dovrà emanare una circolare con modalità e istruzioni per la presentazione delle domande per accedere all’esonero straordinario dal versamento dei contributi previdenziali assistenziali a carico dei datori di lavoro, dovuti per il periodo dal 1° gennaio 2020 al 30 giugno 2020.

Si tratta del decreto del ministro del Lavoro di concerto con i ministri delle Politiche agricole e delle Finanz che attua l'art. 222, comma 2, del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34 con le misure per il rilancio delle filiere agricole, della pesca e dell'acquacoltura, agrituristiche, apistiche, brassicole, cerealicole, florovivaistiche, vitivinicole, dell'allevamento, dell'ippicoltura colpite dall’emergenza Covid 19.

Il budget disponibile per il 2020 è di 426,1 milioni. In attesa del modello Inps per la domanda di esonero il decreto spiega che i versamenti della contribuzione riferita ai periodi retributivi oggetto dell'esonero già scaduti e non ancora versati, sono sospesifino alla data di definizione delle domande. Se i contributi relativi al periodo considerato (1° gennaio-30 giugno 2020) sono stati già versati possono essere compensati con i contributi futuri a carico del datore di lavoro.

I settori per i quali si applica l’agevolazione sono: coltivazione di cereali, coltivazioni agricole associate all'allevamento animale e attività mista, coltivazione di spezie, piante aromatiche e farmaceutiche, coltivazione di fiori in piena aria e in colture protette, coltivazione di uva, coltivazione di altre colture permanenti (inclusi gli alberi di Natale), riproduzione di piante, allevamento di bovini e bufale da latte, produzione di latte crudo, allevamento di bovini e bufalini da carne, allevamento di cavalli e altri equini, allevamento di cammelli e camelidi, allevamento di ovini e caprini, allevamento di suini, pollame, conigli, animali da pelliccia, altri animali, bachicoltura, apicoltura, pesca in acque marine e lagunari e servizi connessi, in acque dolci e servizi connessi, acquacoltura in acqua di mare, salmastra o lagunare e servizi connessi, in acque dolci e servizi connessi, commercio all'ingrosso di sementi e alimenti per il bestiame (mangimi), piante officinali, semi oleosi, patate da semina, commercio all'ingrosso di fiori e piante, commercio al dettaglio di fiori e piante, commercio al dettaglio ambulante di fiori, piante, bulbi, semi e fertilizzanti, servizi di gestione di pubblici mercati e spese pubbliche, attività di ristorazione connesse alle aziende agricole, attività di alloggio connesse alle aziende agricole, cura e manutenzione del paesaggio inclusi parchi giardini e aiuole.

Registrato presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione al n. 367/2008 del Registro della Stampa. Direttore Responsabile: Paolo Falcioni.
2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi