il Punto Coldiretti

Inail, ripartono gli aiuti per le aziende agricole che investono in sicurezza

Ripartono gli aiuti per gli investimenti in sicurezza delle imprese, comprese quelle del settore agricolo. L’Inail ha riavviato infatti l’iniziativa finalizzata a sostenere progetti per migliorare la sicurezza e la salute nei luoghi di lavoro. Complessivamente sono a disposizione di questo intervento 369,7 milioni di cui 35 milioni per l’agricoltura così suddivisi: 30 milioni per la generalità delle imprese agricole e 5 milioni per i giovani. Le domande, da presentare esclusivamente per via telematica devono essere compilate tra l’11 aprile e il 30 maggio prossimi, mentre per l’invio occorre attendere l’indicazione da parte dell’Inail del “click day”.

Per le micro e piccole imprese dell’agricoltura si punta a incentivare l’acquisto di macchinari e attrezzature innovativi per abbattere emissioni inquinanti, migliorare la sostenibilità e ridurre rumorosità e rischio infortunistico. A beneficiare dell’agevolazioni sono tutte le imprese iscritte alle camere di Commercio.

I progetti di finanziamento sono divisi in assi. Quelli per le micro e piccole imprese agricole sono collocati nell’asse di finanziamento 5 (sub assi 5.1 e 5.2.

Il finanziamento, in conto capitale, è calcolato sulle spese ritenute ammissibili al netto dell'Iva.

Per le imprese agricole il finanziamento è nella misura del 40% per la generalità delle aziende e del 50% per i giovani agricoltori.

Il finanziamento massimo erogabile è di 60.000 euro, il minimo è di mille.

Registrato presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione al n. 367/2008 del Registro della Stampa. Direttore Responsabile: Paolo Falcioni.
2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi