il Punto Coldiretti

Inps: in cassa il 16 luglio per la prima rata dei contributi

Il 16 luglio coltivatori diretti, imprenditori agricoli professionali e mezzadri devono versare la prima delle 4 rate dei contributi previdenziali e assistenziali relative al 2021.

Le altre scadono il 16 settembre, il 16 novembre e il 17 gennaio 2022. Le istruzioni sono contenute nella circolare 91 dell'Inps pubblicata il 30 giugno scorso. Il provvedimento ricorda che in attuazione della legge di Bilancio 2021 scatta l'esonero contributivo per le nuove iscrizioni di coltivatori diretti, Iap e mezzadri dal 1° gennaio al 31 dicembre 2021.

Per il 2021 il reddito giornaliero su cui calcolare i contributi è fissato in 59,66 euro, mentre l'aliquota è pari al 24%.

Il contributo addizionale per ogni giornata di iscrizione è di 0,68 euro per il 2021.

Il contributo di maternità è fissato in 7,49 euro.

Per quanto riguarda l'Inail il contributo nelle zone normali è di 768,50 euro e di 532,18 euro in quelle montane e svantaggiate. L'Inps ricorda l'applicazione della riduzione dei premi Inail del 16,36%.

Registrato presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione al n. 367/2008 del Registro della Stampa. Direttore Responsabile: Paolo Falcioni.
2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi