il Punto Coldiretti

Maurizio Martina nuovo ministro delle Politiche agricole

E’ Maurizio Martina il nuovo ministro delle Politiche agricole. Sottogretario al Mipaaf nel Governo Letta, l’esponente del Pd è stato scelto da Matteo Renzi per guidare il dicastero di via XX Settembre. Con i suoi trentacinque anni,il politico bergamasco è il più giovane tra i ministri nominati dal nuovo premier. Già segretario del Pd lombardo e  responsabile nazionale Agricoltura nella segreteria del Partito Democratico, Martina ha ricoperto l’incarico di consigliere regionale in Lombardia, prima di essere chiamato dall’allora Presidente del Consiglio, Enrico Letta, come sottosegretario del Ministero delle Politiche agricole, con delega ad occuparsi dell’Expo 2015.

Il presidente della Coldiretti, Roberto Moncalvo, ha rivolto i “migliori auguri di buon lavoro all’intero esecutivo guidato da Matteo Renzi ed in particolare  al neoministro delle Politiche Agricole Martina di cui abbiamo avuto già modo di apprezzare passione, capacità ed impegno nel suo ruolo di sottosegretario”.

“Una buona premessa – ha continuato Moncalvo - è stata la scelta di individuare anche l’agricoltura e il cibo tra i sette settori prioritari di intervento del Job Act elaborato dal premier Matteo Renzi. Un importante riconoscimento del fatto che l’agricoltura e l’alimentazione italiana possiedono quegli elementi di distintività e di valore aggiunto per far tornare a crescere l’Italia nella competizione globale. Su questo obiettivo siamo disponibili - ha concluso Moncalvo - ad offrire tutto il nostro contributo di idee ed esperienze in un momento di cambiamento epocale”.

Registrato presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione al n. 367/2008 del Registro della Stampa. Direttore Responsabile: Paolo Falcioni.
2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi