il Punto Coldiretti

Pensioni e lavoro autonomo, redditi 2009 da presentare all’Inps

I pensionati che nel 2009 hanno svolto attività di lavoro autonomo, entro il 30 settembre 2010, devono presentare all’Inps la dichiarazione dei redditi derivanti dalla loro attività. Entro la stessa data i pensionati che svolgono nel corrente anno attività di lavoro autonomo sono tenuti a comunicare all’Inps i redditi che prevedono di realizzare nel corso del 2010.
I redditi da lavoro autonomo devono essere dichiarati al netto dei contributi previdenziali e assistenziali e al lordo delle ritenute erariali.

Per i coltivatori diretti, coloni e mezzadri, il reddito di riferimento è il reddito agrario, al netto dei contributi previdenziali.
Sono tenuti a presentare la dichiarazione anche i pensionati per i quali la situazione reddituale dichiarata a preventivo nel 2009 non abbia avuto variazioni nel corrente anno.
Del pari sono tenuti a presentare la dichiarazione anche i pensionati per i quali la situazione reddituale dell’anno in corso non è variata rispetto a quella dichiarata a consuntivo nel 2009.

I PENSIONATI ESCLUSI DALLA COMUNICAZIONE DEI REDDITI DA LAVORO AUTONOMO
Sono esclusi dall'obbligo di effettuare tale dichiarazione all’Inps, in quanto non soggetti al divieto di cumulo della pensione con i redditi da lavoro autonomo:

- I titolari di pensione di vecchiaia;
- I titolari di pensione di anzianità e di prepensionamento;
- I titolari di pensione e assegno di invalidità con decorrenza compresa entro il 31/12/1994;
- I titolari di pensione e assegno di invalidità liquidato con anzianità contributiva pari o superiore a 40 anni
.

I titolari di pensione di invalidità e di assegno di invalidità soggetti al divieto parziale di cumulo della pensione con i redditi da lavoro autonomo, non sono assoggettati a tale divieto se nell'anno 2009 abbiano conseguito un reddito da lavoro autonomo pari o inferiore a euro 5.950,88.

Per avere maggiori informazioni raccomandiamo a tutti gli interessati di rivolgersi al Patronato Epaca. Gli operatori forniranno gratuitamente tutta l’assistenza necessaria, predisponendo tutta la documentazione che deve essere inviata all’Inps.
Per conoscere l’ufficio Epaca più vicino, gli interessati possono telefonare al numero verde 800.667711 o visitare il sito Internet http://www.epaca.it/.

Registrato presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione al n. 367/2008 del Registro della Stampa. Direttore Responsabile: Paolo Falcioni.
2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi