il Punto Coldiretti

Piccoli coloni e compartecipanti, i contributi dovuti per il 2011

Confermato anche per quest’anno l’aumento di 0,20 punti percentuali della aliquota dovuta al FPLD (il Fondo pensioni lavoratori dipendenti) per la generalità delle aziende agricole a carico dei concedenti. Pertanto, la nuova aliquota in vigore dal 1° gennaio al 31 dicembre 2011 è pari a 27,39%, di cui 18,55% a carico del concedente e 8,84% a carico del concessionario.

Per i concedenti che versano la contribuzione per gli assegni familiari spettano, comunque, i consueti esoneri: assegni familiari 0,43%, tutela della maternità 0,33% e disoccupazione 0,34%
Sull’aliquota dovuta per la disoccupazione opera, inoltre, per i concedenti l’ulteriore esonero di un punto percentuale.

Riportiamo, pertanto, la tabella riepilogativa dei valori contributivi dovuti per i piccoli coloni e i compartecipanti familiari, pubblicati dall’Inps e in vigore per tutto il 2011, ricordando che tali importi sono comprensivi della normale contribuzione Inail, che è rimasta invariata rispetto allo scorso anno, mentre non comprendono, l’addizionale Inail ai fini della copertura degli oneri relativi al  cosiddetto danno biologico, che determina un’ulteriore addizionale sui contributi assicurativi agricoli relativi all’anno 2009 e, in particolare un’addizionale di 0,1620% sul contributo assistenza infortuni sul lavoro e di 0,0499% sul contributo addizionale assistenza infortuni sul lavoro, il cui recupero sarà effettuato dall’Inps unitamente alla riscossione della contribuzione corrente 2011.

Tabella aliquote PC/CF anno 2011

Voci contributive

Concedente

Concessionario

FPLD

18,55%

8,84%

Quota base

0,11%

 

Assistenza infortuni sul lavoro

10,125%

 

Addizionale infortuni sul lavoro

3,1185%

 

Disoccupazione

2,75%

 

Esonero art. 120 Legge 388/2000

- 0,34%

 

Esonero art. 1 Legge 266/2005

- 1,00%

 

Prestazioni economiche di malattia

0,683%

 

Tutela lavoratrici madri

0,03%

 

Esonero art. 120 Legge 388/2000

- 0,03%

 

Assegni familiari

0,43%

 

Esonero art. 120 Legge 388/2000

- 0,43%

 

Totale

33,9965%

8,84%

Fonte: Inps

L’Istituto previdenziale ricorda che la retribuzione da assumere per il calcolo dei contributi dovuti è il salario medio provinciale.

Agevolazioni per zone tariffarie anno 2011
Le agevolazioni tariffarie sono riferite alle tipologie di territorio in cui operano i concedenti.
Le agevolazioni per zona tariffaria per l’anno 2011 sono così quantificate:

TERRITORI

MISURA AGEVOLAZIONE

DOVUTO

Non svantaggiati

-

100%

Montani

75%

25%

Svantaggiati

68%

32%

Per avere maggiori informazioni raccomandiamo a tutti gli interessati di rivolgersi al  Patronato Epaca. Gli operatori forniranno gratuitamente tutta l’assistenza necessaria.
Per conoscere l’ufficio Epaca più vicino si può telefonare al numero verde 800.667711 o visitare il sito Internet http://www.epaca.it/.
 

Registrato presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione al n. 367/2008 del Registro della Stampa. Direttore Responsabile: Paolo Falcioni.
2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi