il Punto Coldiretti

Rinnovabili, ecco i prezzi minimi garantiti 2013 per piccoli impianti

L'Aeeg - Autorità per l'energia ha pubblicato i prezzi minimi garantiti per il 2013 per i piccoli impianti alimentati da fonti rinnovabili  di potenza inferiore ad 1MW. I prezzi di ritiro dell’energia elettrica prodotta presentano un adeguamento rispetto all'anno precedente pari alla variazione dell'indice Istat dei prezzi al consumo (+3% nel 2012 vs 2011).

Il prezzi minimi garantiti, disciplinati dalla delibera 280/07, vengono riconosciuti ai produttori di energia elettrica da fonte rinnovabile con impianti di piccola taglia, che per la vendita dell'energia scelgono la modalità del ritiro dedicato.

Il meccanismo è riservato agli impianti fino a 1 MW di potenza. Il prezzo minimo, fissato e aggiornato annualmente dall'Autorità, viene corrisposto per i primi 2 milioni di kWh prodotti. Il valore dell’energia elettrica, prodotta da impianti a biogas, biomassa o bioliquidi tracciati, è remunerata per i primi 2 GWh ad un prezzo minimo di 119,6 €/MWh. Per gli impianti fotovoltaici il prezzo minimo garantito è di 105,8 €/MWh fino a 3,75MWh,  di 95,2 €/MWh per le produzioni comprese tra 3,75MWh e 25 MWh, e di 80,6 €/MWh per le produzioni comprese tra 25MWh e 2.000 MWh.

L'operatore elettrico può optare per il prezzo zonale di Borsa, qualora questo risulti più alto. Per maggiori informazioni, consulta il sito http://www.fattoriedelsole.org/.

Registrato presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione al n. 367/2008 del Registro della Stampa. Direttore Responsabile: Paolo Falcioni.
2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi