il Punto Coldiretti

Scambio sul posto, la liquidazione delle eccedenze va richiesta entro il 31 gennaio

La liquidazione delle eccedenze maturate nell’anno solare di riferimento va richiesta al Gse entro il 31 gennaio dell'anno successivo a quello solare. L’opzione deve essere attivata sul portale applicativo SSP del Gestore.  Per chi non attiva la richiesta le eccedenze non liquidate per l’anno di riferimento, vanno in compensazione nell’anno successivo.

Ricordiamo, semplificativamente, che lo scambio sul posto prevede due forme di contributo: il contributo in conto scambio (Cs) più le eventuali eccedenze, se l’energia immessa è maggiore dell’energia prelevata nell’anno in corso. Se il valore dell’energia immessa in rete è maggiore del valore dell’energia prelevata dalla rete si hanno le eccedenze. L’eccedenza è espressa in euro e non è altro che la differenza tra i due valori calcolata a fine anno.
 
Le eccedenze maturate possono, a richiesta, essere liquidate dal Gse tramite l’attivazione di un’apposita opzione che deve essere selezionata nel portale informatico SSP. Si precisa infine che le eccedenze non liquidate per l’anno di riferimento, vanno in compensazione nell’anno successivo. Per maggiori informazioni vai al sito http://www.fattoriedelsole.org/.

Registrato presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione al n. 367/2008 del Registro della Stampa. Direttore Responsabile: Paolo Falcioni.
2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi