il Punto Coldiretti

Unbundling contabile, scattata la raccolta dei conti annuali separati

E’ partita dal 3 luglio scorso la raccolta dei conti annuali separati per l’esercizio 2016, il cosiddetto Unbundling Contabile, da effettuare sul portale dell’Autorità per l’energia sulla base dell’aggiornamento del Testo Integrato Unbundling Contabile (TIUC). Sono esonerati gli Operatori che gestiscono impianti per una potenza complessiva inferiore a 100kWe.

La compilazione e l'invio della dichiarazione preliminare è obbligatoria per tutte le imprese che svolgono almeno una delle attività di cui al comma 4.1 del TIUC (come la produzione dell’energia elettrica, la coltivazione del gas naturale, ecc) e siano tenute all'iscrizione nell'Anagrafica operatori dell'Autorità.

I termini per la trasmissione dei conti annuali relativi ai conti annuali separati 2016 decorrono dal 3 luglio solo qualora tale data sia successiva alla data di approvazione del bilancio o, in assenza di questo, di chiusura dell'esercizio sociale. Le edizioni precedenti al 2016 rimangono disponibili per la trasmissione dei relativi conti annuali separati.

Sono esclusi i produttori elettrici che gestiscono impianti di potenza complessiva inferiore ai 100 kW (ovvero gli operatori elettrici esonerati dall'iscrizione all'Anagrafica operatori), che non sono tenute né alla compilazione della dichiarazione preliminare né ad inviare i conti annuali separati, purché siano già registrati presso Terna sul sistema GAUDÌ.

Al contrario, le imprese che gestiscono la piccola generazione (impianti per una potenza complessiva in esercizio inferiore ad 1 MW) e/o gli autoproduttori (che autoconsumo almeno il 70% dell'energia prodotta durante l'esercizio) sono escluse dall'obbligo di invio dei conti annuali separati. Ma devono inviare all'Autorità la Dichiarazione Preliminare alla raccolta dei conti annuali separati.

Per accedere al sistema di rilevazione ed effettuare la comunicazione è pertanto necessario essere accreditati presso l’Anagrafica operatori dell'Autorità. Nel nuovo manuale, inoltre l’Aeegsi precisa che non esistono sanzioni automatiche per la mancata tenuta della contabilità separata o per la mancata predisposizione o invio dei CAS-Conti Annuali Separati ai sensi del TIUC. Sanzioni possono essere comminate dall’Autorità solo nell’ambito di appositi procedimenti sanzionatori a seguito dei quali viene accertata la violazione degli obblighi previsti dal TIUC.

Tuttavia è prevista, come misura cautelativa, la sospensione di eventuali erogazioni di incentivi (contributi a carico del sistema da parte della Cassa per i servizi energetici e ambientali per il settore elettrico) nei confronti di quelle imprese che siano tenute all’invio dei CAS-Conti Annuali Separati ma che, appunto, risultino inadempienti a tale invio. Trattasi di misure cautelative che vengono rimosse non appena le imprese in questione provvedono al suddetto invio. Maggiori informazioni sono consultabili sul sito http://www.fattoriedelsole.org/.

Registrato presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione al n. 367/2008 del Registro della Stampa. Direttore Responsabile: Paolo Falcioni.
2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi