il Punto Coldiretti

Dichiarazioni nutrizionali ed esenzioni, servono chiarimenti

Quali sono i prodotti esonerati dall’obbligo di avere una tabella dei valori nutrizionali per gli alimenti preimballati, previsto dal regolamento 1169/2011? L’interrogativo è stato al centro di un’interrogazione alla Commissione Ue, su iniziativa di Coldiretti, per fare luce su un problema che interessa in particolare le piccole  media imprese europee, che si trovano a confrontarsi con costi analitici anche elevati e spesso senza una reale necessità di marketing di avere una etichetta in tal senso (ad es, per mancanza di vanti sulla salute, o volontà di farsi pubblicità così). 

In particolare, tra i punti da chiarire, e sui quali ci si attende da qualche tempo una risposta della Commissione, c’è la esentabilità de prodotti da filiera corta o prodotti artigianalmente; così come gli alimenti monoingrediente.

Nella sua risposta all’interrogazione presentata dall’on. Gardini la Commissione ha dichiarato che sta collaborando con gli esperti degli Stati membri su un documento esplicativo per fornire esempi pratici (come suggerito da Coldiretti) sulle esenzioni previste per i prodotti elencati nell’allegato V ai punti 1 (prodotti non trasformati monoingredienti) e 2 (prodotti  trasformati sottoposti unicamente a maturazione e che comprendono un solo ingrediente o una sola categoria di ingredienti).

Per quanto riguarda l'esenzione di cui al punto 19, che concerne gli alimenti, anche confezionati in maniera artigianale, forniti direttamente dal fabbricante di piccole quantità di prodotti, la Commissione ha precisato che di non aver definito le «piccole quantità» che invece sono a discrezione degli Stati membri responsabili dell'applicazione di tali disposizioni.

Coldiretti si è sempre battuta sulla necessità di fornire  informazioni chiare e trasparenti al consumatore; tuttavia, è importante chiarire bene anche la portata delle esenzioni sull’obbligo della dichiarazione nutrizionale previste nell’allegato V del reg. 1169/2011, onde evitare di imporre inutili oneri alle imprese agricole.

 

Registrato presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione al n. 367/2008 del Registro della Stampa. Direttore Responsabile: Paolo Falcioni.
2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi