il Punto Coldiretti

Qualità

Export, porte ancora chiuse a troppi prodotti Made in Italy

Porte ancora chiuse (o socchiuse) in alcuni Paesi esteri all’agroalimentare made in Italy bloccato dalla barriere fitosanitarie. Con pesanti danni economici alla nostra economia agricola che vede nell’export la principale valvola di sfogo. Un’analisi dl Mipaaft ha fornito un aggiornamento dei dossier più caldi. Passi avanti ne sono stati fatti, ma nella maggior parte dei […]

  • 23 Maggio 2019

Bevande spiritose: riscritta l’etichettatura, ma senza obbligo dell’origine dell’ingrediente principale

Informazioni più dettagliate sull’universo delle bevande spiritose in termini di etichettatura, uso delle denominazioni, protezione delle indicazioni geografiche e uso di alcole etilico e distillati di origine agricola. Ma senza alcun obbligo di indicare in etichetta l’origine dell’ingrediente principale. E’ questo il contenuto del Regolamento del Parlamento Ue e del Consiglio pubblicato il 17 maggio […]

Codex Alimentarius, la Fao boccia le etichette a semaforo

Non passano i bollini allarmistici per i consumatori su olio extravergine, Parmigiano Reggiano o Prosciutto di Parma che, dal Sudamerica all’Europa, rischiavano di essere ingiustamente diffamati da sistemi di etichettatura ingannevoli che mettono in pericolo la salute dei cittadini ma anche il sistema produttivo di qualità del Made in Italy, come denunciato da Coldiretti e […]

Ministero della Salute: mangimi sicuri negli allevamenti italiani

Mangimi sicuri negli allevamenti italiani. E’ questo il verdetto che emerge dal Piano nazionale di controllo ufficiale sull’alimentazione degli animali 2015-2016 e 2017 pubblicato dal ministero della Salute il 25 marzo scorso. Dalle analisi effettuate dagli Istituti zooprofilattici sperimentali sono emersi 103 campioni non rispondenti, pari allo 0,94% del totale dei campioni esaminati. Con una […]

Il Tribunale Ue all’Efsa: stop ai segreti sul glifosato

Le informazioni sul glifosato in base alle quali l’Efsa ha assolto il prodotto fitosanitario dalle accuse di provocare rischi per la salute dei consumatori devono essere rese pubbliche. E’ questo il verdetto espresso dal Tribunale dell’Unione europea in due cause nelle quali veniva richiesto l’accesso ai dati raccolti dall’Efsa. I giudici hanno respinto le motivazioni […]

Fitosanitari, l’Europarlamento chiede maggiore rigore sulle autorizzazioni

Il Parlamento Ue in una risoluzione approvata il 16 gennaio chiede di migliorare la procedura di autorizzazione dei pesticidi utilizzati nell’Unione europea. E’ il risultato della commissione speciale Pest istituita dopo il caso glifosato. I deputati europei ricordano l’obiettivo Ue di assicurare un elevato livello di protezione della salute umana e animale e dell’ambiente  anche  […]

  • 23 Gennaio 2019

Agroalimentare, il Piano di vigilanza promuove i controlli in Italia

Il sistema dei controlli dei prodotti agroalimentari è efficace e anche per quanto riguarda il Sistema rapido di allerta per alimenti e mangimi l’Italia è il primo Paese nell’Unione europea per il numero di segnalazioni inviate alla Commissione europea con 548 notifiche pari al 14,6% del totale. Il Piano di vigilanza e controllo alimenti e […]

  • 17 Gennaio 2019

Torna in discussione l’indicazione dello stabilimento di produzione

L’obbligo di indicare nell’etichetta degli alimenti, la sede e l’indirizzo dello stabilimento di produzione o di confezionamento, insieme alla provenienza degli ingredienti impiegati, è un valore aggiunto per l’84% dei consumatori, secondo la consultazione on line del Ministero delle Politiche Agricole. Lo ricorda la Coldiretti in riferimento alla inapplicabilità delle norme nazionali che prevedono di […]

Onu, sventata gogna per 85% Made in Italy “Doc”

E’ stata sventata una pericolosa deriva internazionale per mettere sul banco degli imputati i principali prodotti del Made in Italy a causa del loro contenuto in sale, zucchero e grassi, anche con l’apposizione di allarmi sulle confezioni o l'introduzione di tasse per scoraggiarne i consumi. E’ quanto afferma la Coldiretti nell’esprimere apprezzamento per la versione […]

Sicurezza alimentare, ok del Parlamento Ue a proposta di legge sulla trasparenza

Più informazioni al pubblico per la valutazione della sicurezza alimentare e  registro degli studi commissionati all’Efsa che dovrà tener conto anche di studi supplementari a quelli presentati dalle aziende: sono alcune delle misure contenute  nella proposta legislativa approvata  dal Parlamento europeo e finalizzata a consentire all’Agenzia europea per la sicurezza alimentare di lavorare in modo […]

Sicurezza alimentare, Italia prima nel sistema d’allerta

L’Italia si conferma prima nei controlli dei prodotti alimentari  e mangimi. Il ministero della Salute ha pubblicato la relazione annuale relativa al 2017 del Sistema di allerta rapido per alimenti e mangimi. Dal report emerge che l’Italia è numero uno per segnalazioni inviate alla Commissione Ue con il 14,6% della notifiche totali. Nel 2017  sono […]

No al bollino nero su olio extravergine e parmigiano

No a bollini allamistici per i consumatori su olio extravergine, parmigiano reggiano o prosciutto di Parma che dal Sudamerica all’Europa rischiano di essere ingiustamente diffamati da sistemi di etichettatura ingannevoli e semplicistici che sostengono modelli alimentari sbagliati e mettono in pericolo la salute dei cittadini ma anche il sistema produttivo di qualità del Made in […]

Fao: rafforzare il commercio di cibo sano, non a buon mercato

Proteggere il cibo sano e non il cibo in generale.  Secondo la Fao è il momento di ripensare le politiche  sul commercio mondiale di alimenti e di riscrivere standard, protocolli di produzione e sussidi  finalizzati alla corretta alimentazione. Con l’obiettivo di rafforzare il commercio di cibo sano  e nutriente piuttosto che a buon mercato. Il […]

  • 11 Maggio 2018

  • fao

Obbligo dell’etichetta d’origine, scattano le nuove sanzioni

Multe più pesanti per chi non rispetta le regole sull’etichettatura. Dal 9 maggio si applicherà il D.Lgs n. 231 del 15 dicembre 2017 che prevede una modifica delle sanzioni in materia di etichettatura nonché un aggiornamento della normativa nazionale in materia, di cui al d.lgs. 109/1992 che ora viene abrogato. Per la mancanza delle indicazioni […]

Sicurezza alimentare, la Ue promuove l’operazione trasparenza

La Commissione europea vara l’operazione trasparenza alimentare. A spingere in questa direzione ha contribuito anche l’iniziativa dei cittadini europei “vietare il glifosato e proteggere le persone e l’ambiente dai pesticidi tossici” presentata  il 6 ottobre 2017 e che ha registrato oltre un milione di adesioni. Aggiornare la legislazione alimentare per permettere maggiore accesso  alle informazioni […]

Scatta l’obbligo dello stabilimento in etichetta

Scatta l’obbligo di indicare nell'etichetta degli alimenti, la sede e l'indirizzo dello stabilimento di produzione o di confezionamento. Lo rende noto la Coldiretti nel sottolineare l’entrata in vigore il 5 aprile del Decreto Legislativo 15 settembre 2017 n. 145, dopo 180 giorni dalla pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale n. 235 del 7 ottobre 2017. Una norma […]

Salute, ecco la black list dei cibi più pericolosi

Il pesce dalla Spagna inquinato da metalli pesanti, gli integratori dagli Stati uniti e le arachidi dalla Cina con aflatossine, salgono sul podio della “black list” dei prodotti alimentari più pericolosi per la salute

Via libera all’indicazione di qualità “Prodotto di montagna”

Via libera della Conferenza Stato-Regioni al decreto per l'utilizzo dell’indicazione facoltativa di qualità “prodotto di montagna”. I produttori interessati possono rivolgersi alle strutture locali di Coldiretti

Scattato l’obbligo dell’indicazione di calorie, grassi e zuccheri in etichetta

Scatta l’obbligo della dichiarazione nutrizionale sull'etichetta in tutti i prodotti confezionati che devono ora indicare valore energetico, quantità di grassi (di cui gli acidi grassi saturi), carboidrati (di cui gli zuccheri), le proteine e il sale

Crescono le importazioni di cibi pericolosi, ecco la “lista nera”

Dalle nocciole turche alle arachidi dalla Cina inquinate da aflatossine cancerogene fino alle spezie dall’India con pesticidi e infezioni microbiologiche, ecco la classifica dei prodotti alimentari più a rischio

Registrato presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione al n. 367/2008 del Registro della Stampa. Direttore Responsabile: Paolo Falcioni.
2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi