il Punto Coldiretti

Ue, è boom importazioni di olio d’oliva (+72%)

Boom di importazioni nell’Unione europea di olio d’oliva dai Paesi terzi con un balzo di oltre il 70% nell’ultimo anno. In aumento anche grani e frutta. Sono alcuni dei dati riportati dal report pubblicato dalla Commissione Ue sull’import-export a novembre 2018. In un anno (dicembre 2017- novembre 2018) l’export Ue si è attestato a 137,5 miliardi con un lieve calo dello 0,4% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

I principali mercati si confermano gli Stati Uniti con 21,9 miliardi, seguiti da Cina 11,1 miliardi, Svizzera 8 miliardi, Giappone 6,6 miliardi e Russia 6,5 miliardi.

Negli Stati Uniti, che restano di gran lunga il più grande mercato per l’agroalimentare europeo, si registra una lieve riduzione dell'1% negli ultimi 12 mesi

Il report ha mostrato anche una tendenza al ribasso per il più importante mercato di esportazione della Ue, la Cina con un calo del 6%, ma la flessione ha interessato anche Emirati Arabi (-13%), Hong Kong (-8%), Turchia (-9%) e Arabia Saudita (–8%).

Le buone performance sono proseguite nell’ultimo anno per vini e liquori, così come per lo zucchero, ma per quest’ultimo prodotto è attesa una flessione. Trend positivo per la pasta, i preparati di vegetali e frutta e noccioline.

Giù invece l’export di polvere di latte, carni, pellami grezze e lavorate, oltre a frattaglie, frutta, carni di maiale e preparazioni alimentari non specifiche

Rilevanti i flussi dell’import dai Paesi terzi per un valore di 115,6 miliardi, ma in calo del 2,3% sull’anno precedente. L’Unione europea ha acquistato meno da Indonesia, Argentina, Australia, Paraguay e Costa D’Avorio. In aumento invece l’import da Usa (+6%), Russia (+19%), Tunisia (+57%), Sud Africa (8%), Cina (4%) e Pakistan (55%).

I maggiori incrementi nell’import si registrano, come già detto, per l’olio d’oliva con una impennata del 72%, per i grani grezzi (+22%), la frutta, esclusa quella tropicale (+7%). In flessione invece olio di palma (15%), caffè tostato e te e olio di semi (-15%).

Registrato presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione al n. 367/2008 del Registro della Stampa. Direttore Responsabile: Paolo Falcioni.
2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi