il Punto Coldiretti

Europa

Anche l’Ungheria dice no alla carne sintetica

L’Ungheria ha notificato alla Commissione europea, tramite procedura Tris, una norma nazionale per vietare la produzione e l’immissione in commercio della carne sintetica prodotta in laboratorio. Ai fini della proposta di legge, “per carne allevata in laboratorio si intende un prodotto isolato o prodotto da cellule o tessuti animali in condizioni artificiali al di fuori dell’organismo vivente”. […]

La Commissione Ue dimezza la promozione del cibo italiano

La scelta della Commissione Europea di dimezzare i fondi per la promozione dei prodotti agricoli minaccia la crescita dell’export del made in Italy a tavola, salito nel 2023 alla cifra record di oltre 64 miliardi di euro. E rischia di vanificare il lavoro portato avanti in questi anni dalla filiera in termini di internazionalizzazione. A […]

  • 11 Luglio 2024

Pac, Prandini “Servono 100 mld per stare al passo con Usa e Cina”

“La Pac in Europa vale 386 miliardi di euro in totale fino al 2027. Trentacinque miliardi di euro in Italia. A chi dice che la Politica agricola comune pesi troppo sul bilancio europeo serve ricordare che negli Usa il Farm bill vale 1400 miliardi di dollari in dieci anni mentre la Cina attualmente produce il […]

  • 11 Luglio 2024

Scattati i dazi sul grano russo dopo +1004% arrivi

Dal 1° luglio sono scattati i dazi sul grano russo decisi dall’Unione Europea dopo che lo scorso anno si è registrata una vera e propria invasione di prodotto da Mosca, con gli arrivi nella sola Italia aumentati del 1004% rispetto al 2022. A ricordarlo è la Coldiretti in occasione dell’entrata in vigore del regolamento che […]

  • 3 Luglio 2024

Ue: no al riconoscimento dell’igp per il riso basmati pakistano

Coldiretti e Filiera Italia, in rappresentanza della filiera risicola italiana, hanno presentato all’Unione Europea la richiesta ufficiale di opposizione al riconoscimento dell’Indicazione di origine protetta (Igp) per il riso Basmati, proposto dal Pakistan. Dall’utilizzo del lavoro minorile, all’uso di pesticidi vietati nella Ue, fino al rischio di dumping sui prodotti europei, sono, infatti, diverse le […]

  • 27 Giugno 2024

Con la Direttiva Breakfast più frutta nelle confetture

E’ stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale UE la cosiddetta Direttiva “Breakfast”, “Breakfast” per il fatto che si occupa di prodotti accumunati dall’utilizzo soprattutto a colazione. La Direttiva modifica, tra l’altro, le direttive 112 e 113/2001 che disciplinano i succhi e i nettari di frutta, le confetture, le gelatine, le marmellate di frutta, etc.  In particolare […]

  • 31 Maggio 2024

Brennero, l’Ue boccia le limitazioni austriache ai prodotti italiani

Lo stop della Commissione Ue alle limitazioni imposte dall’Austria al passaggio delle merci al Brennero è importante per salvare le imprese italiane di tutti i settori produttivi da una stangata da 250 milioni all’anno. E’ quanto afferma la Coldiretti, sulla base di dati Sigma Nl, nel commentare positivamente il parere motivato emesso dall’esecutivo europeo secondo […]

  • 16 Maggio 2024

Ecco le previsioni della Commissione Ue per l’agricoltura europea

La Commissione europea ha pubblicato l’edizione primaverile del rapporto European Agricultural Market Outlook 2024, con cui mette in evidenza come l’agricoltura rimane colpita da diversi eventi che sfuggono al controllo degli agricoltori, come le crisi climatiche e geopolitiche che influenzando la produttività, il commercio, la domanda dei consumatori, i prezzi e, in ultima analisi, il reddito delle […]

  • 10 Maggio 2024

Entro il 3 luglio domande aiuti promozione vino sui mercati extra Ue

Entra nel vivo l’azione di promozione del vino sui mercati dei Paesi terzi nell’ambito dell’Ocm. Il ministero dell’Agricoltura e della Sovranità alimentare ha pubblicato l’avviso per la presentazione dei progetti per la campagna 2024-2025 e le modalità operative. E’ stato fissato alle ore 12 del 3 luglio il termine entro il quale si possono inviare le […]

  • 9 Maggio 2024

Brasile primo esportatore agroalimentare in Ue, secondo l’Ucraina

In aumento l’export agroalimentare dell’Unione Europea, ma a “volare” sono le importazioni. E’ quanto emerge dal report della Commissione Ue sull’interscambio a gennaio 2024 secondo l’analisi della Coldiretti. L’export – spiega l’analisi – ha raggiunto quota 18,4 miliardi in aumento del 2% sul mese precedente, mentre l’import si è attestato a 13,4 miliardi  con una crescita del […]

  • 3 Maggio 2024

Via libera alla moratoria dei debiti dopo la proroga degli aiuti di stato

Via libera della Commissione il 2 maggio scorso alla proroga fino alla fine dell’anno di alcune disposizioni del quadro temporaneo di crisi sugli aiuti di stato, fortemente sollecitata dalla Coldiretti per consentire la moratoria dei debiti a favore delle aziende agricole che hanno investito e che negli ultimi anni dopo l’emergenza Covid hanno subito l’aumento […]

  • 3 Maggio 2024

Dopo la denuncia Coldiretti arriva il rapporto Ue sulle pratiche sleali

Dopo le denunce della Coldiretti, la Commissione europea ha pubblicato una relazione sull’attuazione della direttiva sulle pratiche commerciali sleali (Utp) cioè sull’attuazione delle norme contro le pratiche commerciali sleali nella filiera alimentare che in Italia è stata recepita con una norma nazionale ad hoc. Le pratiche commerciali sleali più frequentemente rilevate a livello comunitario sono state: i ritardi […]

  • 24 Aprile 2024

Ucraina: sui dazi occasione persa

Il via libera definitivo dal Parlamento europeo alla proroga fino a giugno 2025 della sospensione dei dazi sulle importazioni agroalimentari dall’Ucraina, rappresenta un’occasione persa per il grano italiano. E’ quanto afferma la Coldiretti nel commentare la proroga della sospensione dei dazi all’importazione e delle quote sui prodotti agricoli ucraini per un altro anno, fino al […]

  • 24 Aprile 2024

Approvata la Direttiva breakfast, miele più trasparente ma la marmellata deve attendere

Durante l’ultima plenaria del Parlamento europeo è stato approvato in via definitiva l’accordo politico provvisorio con il Consiglio sulle norme aggiornate in materia di composizione, denominazione, etichettatura e presentazione di alcuni prodotti alimentari “per la prima colazione”, ossia la cosiddetta “Direttiva Breakfast”. Come auspicato, le nuove norme contrasteranno le importazioni di miele adulterato da paesi terzi attraverso […]

  • 24 Aprile 2024

Gli impegni del consiglio europeo per l’agricoltura

Nel documento adottato il 18 aprile il Consiglio Agricolo Europeo invita le istituzioni dell’Ue e le autorità nazionali a cooperare per “un settore agricolo competitivo, sostenibile e resiliente”. In particolare “un settore agricolo competitivo, sostenibile e resiliente rappresenta un interesse strategico fondamentale dell’Unione” secondo le conclusioni del Consiglio nelle quale si evidenzia che “gli agricoltori […]

  • 19 Aprile 2024

L’agricoltura al centro delle prossime elezioni europee

Il Parlamento Europeo ha divulgato l’Indagine Eurobarometro della primavera 2024 dedicato in particolare alle prossime elezioni europee con un focus anche sui comportamenti e le aspettative degli italiani, anche relativamente ai temi ritenuti più sensibili. Tra le priorità indicate per la campagna elettorale, secondo le elaborazioni dell’Osservatorio strategico della Coldiretti, gli italiani indicano nell’ordine il […]

  • 19 Aprile 2024

Il Portogallo cade nella trappola del Nutriscore

Scivolata del Portogallo sul Nutri-score. Dopo Francia, Germania, Belgio, Paesi Bassi e Lussemburgo il Paese ha aperto le porte con un decreto all’etichetta nutrizionale. E lo ha fatto tra l’altro in un momento in cui, dopo le tante critiche a questa etichetta, il Nutri-score risulta di fatto archiviato nell’Unione europea. Ora invece si rischia di riaprire la […]

  • 12 Aprile 2024

Sovranità alimentare, giovani e innovazione le leve della nuova legge di orientamento della Francia

La Legge di Orientamento italiana è stata un capolavoro normativo che è riuscito a imprimere una nuova marcia all’agricoltura italiana facendola uscire dal suo ristretto piccolo mondo e proiettandola verso le nuove frontiere della trasformazione e dei servizi a 360 gradi. Una normativa fortemente voluta dalla Coldiretti che ha subito anche ulteriori perfezionamenti e che è […]

  • 12 Aprile 2024

Strada spianata alla moratoria dei debiti

La mobilitazione della Coldiretti a Bruxelles e il forte pressing sulla Commissione europea hanno portato a un risultato importante: il via libera alla proroga degli aiuti di Stato in caso di crisi che consentirà di procedere in Italia con la moratoria del debito delle imprese agricole stritolate in questi ultimi anni da costi elevatissimi e […]

  • 12 Aprile 2024

Stop al Ceta dalla Francia

A fine marzo i senatori francesi hanno votato contro il Ceta, l’accordo di libero scambio tra l’Unione Europea e il Canada, mettendo a rischio la ratifica di un accordo molto criticato, con 211 voti contro 44. Ora il governo francese in qualche modo bloccherà il passaggio all’altro ramo del Parlamento perché la prima bocciatura formale […]

    class='wp-pagenavi' role='navigation'>
  • Pagina 1 di 45
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • ...
  • 10
  • 20
  • 30
  • ...
Registrato presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione al n. 367/2008 del Registro della Stampa. Direttore Responsabile: Paolo Falcioni.
2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi