il Punto Coldiretti

brexit, Attualità

Florovivaismo: per l’Ue le misure britanniche sulla Xylella non sono giustificate

Il 15 marzo 2021 la Commissione europea ha inviato una lettera di messa in mora al Regno Unito per la violazione dei suoi obblighi ai sensi del Protocollo sull’Irlanda e Irlanda del Nord. L'annuncio segue una decisione del governo britannico all'inizio di marzo di estendere il periodo per i “movimenti agroalimentari post-Brexit” (prodotti di origine […]

Slitta l’obbligo dei certificati sanitari per chi esporta in Gran Bretagna

La Gran Bretagna ha annunciato lo slittamento dell'introduzione dell'obbligo di produrre i Certificati Sanitari, prevista per il 1° Aprile prossimo, al 1° Ottobre 2021. La decisione è stata motivata dalla richiesta ricevuta da parte degli operatori economici e dalle stesse istituzioni doganali britanniche, di avere più tempo a disposizione per consentire l'adeguamento ai nuovi requisiti […]

Brexit: come esportare in Gran Bretagna, le ultime novità sui certificati sanitari

Si terrà martedì 16 marzo, dalle 15.30 alle 17.30, una videoconferenza organizzata dall’Ice, l’Istituto per il commercio con l’estero, per illustrare le ultime novità in tema di esportazioni agroalimentari e florovivaistiche verso la Gran Bretagna. Dopo l’uscita degli inglesi dall’Ue, la situazione degli scambi si è complicata, con nuovi adempimenti per le imprese che esportano […]

Sviluppo rurale: rimodulate le risorse 2021/2022

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale europea dell’8 marzo il regolamento delegato della Commissione Ue con la nuova ripartizione delle risorse dello Sviluppo rurale 2021/2022 in vigore dal 1° gennaio di quest’anno. Si tratta di una rimodulazione resa necessaria innanzitutto dalle modifiche scattate per effetto della pandemia, dalla riduzione degli importi per i pagamenti diretti […]

Florovivaismo e Brexit: novità per l’export verso la Gran Bretagna

L’Italia ha esportato nel 2019 verso la Gran Bretagna oltre 43,3 milioni di euro di prodotti florovivaistici (il 4,8% del totale delle nostre esportazioni di piante e fiori), facendo segnare un +11% rispetto al 2018. Le nostre importazioni di piante e fiori dalla Gran Bretagna nel 2019 sono risultate pari a 0,3 milioni di euro, […]

L’evoluzione della Pac tra il Green deal e l’emergenza Covid-19

Il negoziato sul Quadro finanziario pluriennale 2021-2027 e sulla Pac è stato caratterizzato da un processo negoziale lungo e tormentato, reso ancora più incerto da una serie di circostanze: la Brexit considerando che il Regno Unito rappresentava pur sempre un contributore netto al bilancio; le elezioni europee che hanno comunque rafforzato la componente euroscettica; l’insediamento […]

Horeca e Brexit, le spine nel fianco del vino made in Italy

Chiusura, anche se parziale negli ultimi mesi, del canale Horeca e affanno dei mercati internazionali stanno condizionando le performance del vino made in Italy. Un'analisi dettagliata sull'andamento produttivo e commerciale in relazione alla variegata offerta della Cantina Italia è stata messa a punto dal centro studi Divulga. Sul settore, e in particolare su alcune specifiche […]

Brexit: la blockchain salva l’export di conserve di pomodoro in Uk

Quasi un barattolo di pomodori pelati Made in Italy su cinque esportati finisce in Gran Bretagna che rappresenta uno sbocco di mercato di vitale importanza per l’economia e l’occupazione che va difeso con forza anche dopo la Brexit. E’ quanto afferma la Coldiretti in riferimento alle misure adottate nell’Ue e in Uk nel caso di […]

Florovivaismo: le conseguenze della Brexit sul commercio di specie protette

La Convenzione di Washington sul commercio internazionale delle specie di fauna e flora minacciate di estinzione, denominata in sigla Cites, è nata dall'esigenza di controllare il commercio degli animali e delle piante (vivi, morti o parti e prodotti derivati), in quanto lo sfruttamento commerciale è, assieme alla distruzione degli ambienti naturali nei quali vivono, una […]

Ortofrutta: la Gran Bretagna manterrà norme di commercializzazione equivalenti a quelle Ue

La Commissione Ue ha predisposto un progetto di modifica del regolamento di esecuzione (UE) n. 543/2011, relativamente ai controlli di conformità nel settore degli ortofrutticoli, svolti dai Paesi terzi, sulle specifiche norme di commercializzazione prima di importare nell'Unione (articolo 15, paragrafi 1 e 2). Tale modifica è necessaria in relazione al recesso del Regno Unito […]

Vertice Prandini-Gentiloni su nuova Pac e Recovery Fund

Dal Recovery fund ai limiti degli aiuti di Stato, dalla politica agricola comune (Pac) alla Brexit, dall’ etichetta di origine al Nutriscore fino alla sostenibilità degli allevamenti e le denominazioni ingannevoli. Sono i temi al centro della riunione bilaterale avvenuta in forma digitale tra il Presidente della Coldiretti Ettore Prandini e il Commissario Ue all’economia […]

Dazi, crolla l’export alimentare italiano in Usa

Con i dazi crolla l’export alimentare italiano in Usa che perde il 6,5% a novembre, dopo l’entrata im vigore degli aumenti tariffari scattati il 18 ottobre. una brusca inversione di tendenza dopo che nei primi dieci mesi le vendite di cibo italiano negli Stati Uniti erano cresciute in media del 12,4%. Una situazione che potrebbe […]

Dazi, Brexit e Made in Italy: summit Coldiretti a Bruxelles

Dai dazi americani sui prodotti agroalimentari italiani ai rischi di una Brexit senza accordo ma anche la tutela del Made in Italy e il bilancio Ue con il taglio dei fondi all’agricoltura sono gli argomenti al centro del summit della Coldiretti con i vertici dell’Unione Europea. L’appuntamento è a Bruxelles mercoledì 13 novembre dalle ore […]

Zucchero, evitare nuovi ridimensionamenti della produzione

Oltre 4 pacchi di zucchero su 5 arrivano dall’estero mentre la produzione Made in Italy rischia di essere azzerata dalla concorrenza sottocosto dei Paesi del Mercosur che nell’ambito dell’accordo di libero scambio con l’Unione Europea hanno ottenuto maggiori concessioni con il dazio zero sul contingente di 180mila tonnellate. E’ l’allarme lanciato dalla Coldiretti in riferimento […]

Prandini, doppio summit con Nfu e australiani

Accordi internazionali, Brexit, etichettatura d’origine degli alimenti, cambiamento climatico, cooperazione rispetto alla sfida globale. Sono i temi al centro di un doppio summit che ha visto il presidente della Coldiretti Ettore Prandini incontrare il presidente della Nfu, il sindacato britannico degli agricoltori, Minette Batters, e l’Ambasciatore australiano in Italia Greg French. L’incontro con la National […]

Il “Contratto Coldiretti” per le elezioni europee, dalla Pac all’origine

Difesa delle risorse per l’agricoltura, a partire dalla Pac; obbligo dell’origine in etichetta; eliminazione del codice doganale per identificare il made in Italy; revisione degli accordi di libero scambio; standard produttivi uguali per tutti, tecniche agricole sostenibili e stop al consumo di suolo. Sono i sette impegni cardine del documento predisposto della Coldiretti in vista […]

Brexit, bene la proroga sostenuta dall’Italia

E’ positiva la proroga concessa al Regno Unito per un’uscita ordinata dalla Ue. E’ quanto afferma il Presidente di Coldiretti Ettore Prandini che aveva sollecitato questa posizione in una lettera al premier Giuseppe Conte a Bruxelles, anche nell’interesse degli imprese agricole. “La concessione di scadenze più lunghe per la Brexit – afferma il Presidente della […]

Allarme dazi, nel mirino di Trump il 50% del cibo Made in Italy

Nel mirino del presidente degli Stati Uniti Donald Trump è finita circa la metà (50%) degli alimentari e delle bevande Made in Italy esportate in Usa dove nel 2018 si è registrato il record per un valore di 4,2 miliardi (+2%). E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti sugli effetti della black list stilata […]

Ue, incontro della Giunta Coldiretti con Weber, Daul e Tajani

La Giunta nazionale della Coldiretti guidata dal Presidente Ettore Prandini, con il segretario generale Enzo Gesmundo, ha incontrato nella propria sede di palazzo Rospigliosi a Roma il presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani, il Presidente del Partito Popolare Europeo Joseph Alexander Daul e il capogruppo del Partito Popolare al Parlamento Europeo e candidato alla presidenza […]

Pac e internazionalizzazione, summit tra Prandini e il Commissario Ue Hogan

Politica Agricola, Brexit, accordi internazionali e emergenze nazionali come la Xylella sono state al centro dell’incontro a Bruxelles tra il Presidente della Coldiretti Ettore Prandini ed il Commissario Europeo dell’Agricoltura Phil Hogan. Con riferimento alla riforma della Politica Agricola Comune (Pac) il Presidente della Coldiretti ha messo in evidenza la necessità di perseguire ulteriori soluzioni […]

    class='wp-pagenavi' role='navigation'>
  • Pagina 1 di 2
  • 1
  • 2
Registrato presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione al n. 367/2008 del Registro della Stampa. Direttore Responsabile: Paolo Falcioni.
2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi