il Punto Coldiretti

Qualità

Indicazioni salutistiche, serve tutelare le produzioni agricole

Nell’ambito del programma di controllo dell'efficacia della normativa alimentare comunitaria, la Commissione ue ha invitato le parti interessate, tra cui Coldiretti, ad una consultazione pubblica sulle “indicazioni nutrizionali e salutistiche”

Indicazioni ‘senza lattosio’ o ‘a ridotto contenuto di lattosio’, i chiarimenti dal Ministero della Salute

Il Ministero della Salute ha chiarito alcuni importanti aspetti relativamente ai prodotti alimentari che possono essere definiti “senza lattosio” o “a basso contenuto di lattosio”. Il dubbio principale riguardava la soglia percentuale di sostanza presente

Sicurezza alimentare, primi risultati dell’analisi della Commissione Ue

La Commissione europea ha diffuso i risultati preliminari del “Fitness check” sull’efficacia della General Food Law europea, il regolamento 178/2002 pietra miliare della sicurezza alimentare dopo la crisi della “mucca Pazza”

Residui, l’Italia si conferma leader per la sicurezza alimentare

L’Italia si conferma leader in Europa per la sicurezza alimentare. Lo sottolinea un'analisi Coldiretti sul Rapporto annuale sul Controllo ufficiale sui residui di prodotti fitosanitari negli alimenti, pubblicato dal Ministero della Salute

Vanti salutistici, una ricerca smaschera i cibi sani solo a parole

In Europa il marketing ingannevole sembra un dato di fatto, soprattutto per quel che riguarda alimenti “super pubblicizzati” circa presunte qualità nutrizionali e salutistiche. Lo rivela un’indagine pubblicata su Public Health Nutrition

Origine delle carni suine, ovicaprine e di pollame, quando va in etichetta?

Con una sentenza dello scorso ottobre la Corte di Giustizia Ue ha finito per chiarire i due criteri necessari per togliere ogni ambiguità al concetto di "carne fresca".

Informazioni ai consumatori, la Commissione discute su nuove possibilità “elettroniche”

Un'informazione semplificata sulle etichette del cibo, da fornire anche tramite supporti tecnologici (QRcode, codici, riferimenti web). Questa l’apertura che la Commissione europea ha portato avanti nella sua “Better Regulation Agenda”

Etichetta, vietato mettere “Al gusto di…” se l’ingrediente non c’è

La Corte di Giustizia Ue ha decretato che in caso di messaggi di marketing in etichetta dei prodotti alimentari e bibite quali “al gusto di… (nome del frutto)” tale indicazione sia da limitarsi ai prodotti che effettivamente contengano l’ingrediente

La crema di burro non può essere venduta sotto il nome “burro”

Sentenza storica della Corte di Giustizia Ue, che con il caso T-51-14 ha fornito un’interpretazione di cosa vada considerato burro a tutti gli effetti e cosa invece no

Accordo con gli Usa, stop a misure restrittive sull’export di carni e salumi

Le Autorità statunitensi hanno finalmente rimosso una serie di misure che limitavano fortemente l’export dei prodotti a base di carne cruda, operanti dal settembre del 2013

Efsa aggiorna la banca dati sui consumi alimentari

L’Agenzia europea per la sicurezza alimentare (Efsa) aggiorna la sua banca dati sui consumi alimentari: saranno 100mila le persone monitorate per capire come mangiano i cittadini dell’Unione

Carne di cavallo spacciata per manzo, 26 arresti dopo le 83 notifiche

Coldiretti commenta positivamente l’operazione messa a segno da Eurojust

Expo, promosso il sistema italiano dei controlli

Il Ministero della Salute ha registrato più di 520mila controlli ufficiali da parte di servizi veterinari e servizi ispettivi delle Asl in aziende, punti vendita e ristorazione

Più verdure per ridurre il rischio di malformazioni neonatali

E’ partita una campagna del Ministero della Salute per promuovere meglio una alimentazione ricca di acido folico e folati

Agroalimentare, prodotti made in Italy 10 volte più sicuri degli altri

L'analisi della Coldiretti in occasione della giornata mondiale della sicurezza alimentare

Terra dei fuochi, tutti i prodotti agricoli sono sicuri

E’ quanto emerso dai risultati delle indagini effettuate sui terreni con un livello di rischio presunto molto alto (livello 4 e 5), presenti nei 57 Comuni delle province di Napoli e Caserta

Scatta l’obbligo dell’etichetta d’origine sulle carni di maiale, agnello e capretto

Per essere certi di portare a casa prodotto al 100 per 100 tricolore, occorrerà scegliere la carne con la scritta “origine Italia”

Xylella, dalla Ue una “lista nera” sull’introduzione di piante a rischio

L’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare ha prodotto un parere ed una lista delle varietà vegetali (piante) ad esclusione di semi (considerati intrinsecamente non rischiosi) che sono suscettibili di ospitare e diffondere la Xylella Fastidiosa

I consumatori europei chiedono l’origine in etichetta per la carne usata come ingrediente

L’indicazione obbligatoria dell’origine sulla carne trasformata e usata come ingrediente non rappresenterebbe un onere eccessivo per le aziende ma addirittura potrebbe favorire un settore da tempo in crisi

Etichettatura volontaria delle carni bovine, novità in decreto

Pubblicato il Decreto del Ministero delle Politiche agricole che sostituisce il precedente dispositivo sulle indicazioni e modalità applicative relative all'etichettatura obbligatoria e facoltativa

Registrato presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione al n. 367/2008 del Registro della Stampa. Direttore Responsabile: Paolo Falcioni.
2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi