il Punto Coldiretti

Coldiretti con 3mila agricoltori a Bruxelles per stop burocrazia e misure urgenti per il reddito imprese

Stop alla burocrazia e all’aumento dei costi che danneggiano gli agricoltori italiani, incrementare gli aiuti alle aziende per contrastare la crisi e l’aumento dei tassi di interesse, garantire una moratoria sui debiti, rafforzare la direttiva europea contro le pratiche sleali e cancellare definitivamente l’obbligo dei terreni incolti. Sono solo alcune delle proposte del Piano presentato dalla Coldiretti in occasione della manifestazione a Bruxelles con tremila agricoltori, guidati dal presidente nazionale Ettore Prandini e dal segretario generale Vincenzo Gesmundo, scesi in piazza con un corteo che dalla stazione Luxembourg ha raggiunto Rue de la Loi, a pochi passi dal Parlamento europeo a Bruxelles, in occasione del Consiglio dei Ministri agricoli sulla proposta di semplificazione della Pac. “Siamo qui – ha spiegato Prandini – per chiedere risposte esaustive in tempi certi alle necessità delle nostre aziende e scardinare quei regolamenti che non hanno senso”. Leggi


Ok Ue alla riforma Dop e Igp, vale 20 miliardi

“La riforma del sistema europeo delle denominazioni di origine (IG) tutela il primato italiano nell’Unione Europea con 892 prodotti riconosciuti, tra alimentari, vini e liquori, che sviluppano un valore di oltre 20 miliardi di euro e danno lavoro a 890mila persone impegnate nelle filiere”. E’ quanto afferma il Presidente della Coldiretti Ettore Prandini in riferimento all’approvazione definitiva al Parlamento Europeo della riforma delle Indicazioni geografiche (IG) dopo quasi tre anni di negoziato. Leggi


economia

Crollano del 10% le semine di grano duro

Crollano le semine di grano duro in Italia dove si stimano per il 2024 appena 1.134.742 ettari coltivati in calo del 10% a livello nazionale, con punte del 17% nel centro Italia e di oltre l’11% nel sud Italia e nelle isole rispetto all’anno precedente secondo l’incontro sulle previsioni di semina che si è svolto al Ministero dell’agricoltura e della sovranità alimentare il 22 febbraio scorso. Leggi


Approvata la legge sull’imprenditoria giovani agricola, ecco le misure

Approvazione definitiva in Parlamento della legge sull’imprenditoria giovanile che prevede, tra le altre cose, un regime fiscale agevolato per il primo insediamento delle imprese giovanili nell’agricoltura, e agevolazioni in materia di compravendita di fondi rustici, oltre a sostegni per la formazione Leggi


economia

Prezzi agricoli: ancora in calo grano e latte, rialzi per i suini

Andamento altalenante per le carni bovine, bene quelle suine, mentre prosegue il calo iniziato a fine dicembre del latte spot che ha segnato -2,2% a Milano e -2,1% a Verona. Sempre su terreno negativo il frumento duro. Sono i dati che emergono dalle rilevazioni dei prezzi di Ismea, Granaria di Milano, Borsa Merci di Foggia e dalle Cun. Leggi


Filiere

Florovivaismo: approvata alla camera la legge delega

La Camera dei deputati ha approvato il disegno di legge delega al Governo per la disciplina, la promozione e la valorizzazione delle attività del settore florovivaistico. Lo scopo del provvedimento è dare al settore e alla filiera florovivaistica un quadro normativo coerente e organico in materia di coltivazione, promozione, commercializzazione, valorizzazione e incremento della qualità. Leggi


Assicurazioni

Polizze: così le domande di pagamento per le colture vegetali nella campagna 2023

Pubblicate le istruzioni dell’Agea per la presentazione della domanda di pagamento per le colture vegetali relativa alla campagna assicurativa del 2023 ( Piano Strategico Nazionale per la PAC 2023-2027) che consente all’agricoltore di ottenere il contributo pubblico sulla copertura assicurativa. Leggi


Ambiente

Nuovo giro di vite contro i reati ambientali

Scatta un ulteriore giro di vite contro i reati ambientali. Il 27 febbraio scorso il Parlamento europeo ha approvato nuove misure e sanzioni. In particolare sono stati aggiunti il commercio illegale di legname, l’esaurimento delle risorse idriche, le gravi violazioni della legislazione dell’Unione europea in materia di sostanze chimiche, e l’inquinamento provocato dalle navi. Leggi


previdenza

Ape sociale 2024: nuovi requisiti e limiti reddituali

Anche per quest’anno è confermata Ape Sociale, una misura che a partire dal 2018 secondo i dati della Direzione centrale Inps consolidati al 2022, sta accompagnando oltre 74.200 pensionandi alla vecchiaia. È dopo un lungo confronto con il Ministero del Lavoro che l’Inps ha illustrato istruzioni e novità della misura da tenere a mente per tutti coloro i quali vorranno presentare domanda nel 2024. Leggi


 

riflessioni

La differenza c’è e si vede

La differenza si vede. Mettete vicine le due immagini, quella delle “solitarie” proteste dei trattori che stanno animando (si fa per dire) le piazze italiane e l’altra della scesa in campo coesa della Coldiretti. Non ci sono dubbi nel comprendere chi porta avanti una piattaforma organica, complessa e partecipata e chi invece alza solo polvere. Leggi


Stampa il Giornale

Scarica la nuova versione de Il Punto Coldiretti 8 2024 da stampare in formato A3 e piegare o in formato A4

Archivio Prime Pagine >>


Europa

Ripristino natura, una legge senza logica

Ritorna la legge sul Ripristino della Natura in una formula ammorbidita rispetto al primo impianto, ma peggiorativa se si tiene conto dell’approvazione del testo dell’Europarlamento che aveva totalmente escluso i sistemi agricoli. Per il presidente della Coldiretti, Ettore Prandini, si tratta di “una norma senza logica che mette in contrapposizione natura e agricoltura e che, tra l’altro, favorisce la riduzione della produzione agricola. Leggi


biologico

Fertilizzanti circolari: il ruolo delle aziende agricole

Proteggere gli ecosistemi, ridurre la dipendenza dell’UE dalle importazioni di fertilizzanti e migliorare l’efficienza delle risorse attraverso la promozione di fertilizzanti circolari,sono stati i temi al centro del webinar organizzato da Coldiretti nell’ambito del progetto FER-PLAY – fertilizzanti alternativi per la circolarità e la salute del suolo, progetto finanziato dal programma di ricerca e innovazione Horizon Europe promosso dalla Commissione europea. Leggi


La Vignetta

Letame
Tag

Registrato presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione al n. 367/2008 del Registro della Stampa. Direttore Responsabile: Paolo Falcioni.
2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi