il Punto Coldiretti

A Roma l’Assemblea mondiale dei mercati contadini per filiere più democratiche

Ancora una volta Coldiretti con Campagna Amica ha fatto centro. I mercati dei contadini formula vincente per l’Italia, espressione più completa della multifunzionalità, hanno conquistato i Paesi del mondo e fanno scuola. La due giorni (12 e 13 luglio) dell’Assemblea della “World Farmers Markets Coalition” (WorldFMC), a cui fanno capo 70 associazioni rappresentative di 60 paesi, 200mila famiglie agricole e oltre 300 milioni di consumatori ha decretato il successo di una formula tutta italiana ma che rappresenta la carta vincente per “rigenerare” le economie rurali dei paesi più poveri a cominciare dall’Africa. In una fase in cui i prodotti agricoli sono sempre più commodity spostare il baricentro dalle multinazionali alle economie locali con la loro ricchezza di tipicità e territorialità è strategico. Per recuperare valore aggiunto nelle campagne una delle strade indicate è quella dei mercati dei contadini che grazie alla vendita diretta riescono a incassare guadagni maggiori rispetto a quelli da fame riconosciuti dalle multinazionali che acquistano i loro prodotti. Nei due giorni dell’assemblea che si è svolta nel mercato di campagna Amica di san Teodoro a Roma si sono confrontati con il presidente della Coldiretti Ettore Prandini, il segretario Vincenzo Gesmundo, Carmelo Troccoli, direttore generale World Fmc e direttore di Campagna Amica, i ministri degli Esteri, Antonio Tajani e dell’Agricoltura e della Sovranità alimentare, Francesco Lollobrigida, il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri e un ricco parterre di esponenti di spicco di organizzazioni internazionali, Fao, Ifad, rappresentanti governativi di numerosi Paesi, e l’ambasciatore degli Stati Uniti presso le agenzie Onu per l’agricoltura e l’alimentazione, Jeffrey Prescott. Leggi


Le nuove opportunità dell’agrivoltaico per le aziende agricole

La Coldiretti non si è mai opposta alle agroenergie. I numeri confermano l’opposto. Le risorse pari a 1,5 miliardi del bando per installare i pannelli fotovoltaici sui tetti si sono esaurite velocemente e, grazie al pressing dell’organizzazione agricola, il budget è stato implementato con altri 850 milioni. Il presidente della Coldiretti, Ettore Prandini, ha espresso con la massima chiarezza la linea sul tema delle energie rinnovabili sottolineando come le imprese agricole siano orientate a dare un importante contributo alla sostenibilità e colgano quindi tutte le opportunità. Lo ha fatto in occasione del convegno “Agricoltura e fotovoltaico. Per Una giusta transizione ecologica” promosso da Univerde e Coldiretti. Leggi


Mangiare male costa a ogni italiano 289 euro l’anno

Un’alimentazione sbagliata non solo fa male, ma costa anche alla comunità. L’unico antidoto è la Dieta Mediterranea riconosciuta come la più salutare al mondo. In occasione della presentazione del rapporto di Aletheia, il think thank, presieduto da Stefano Lucchini e diretto da Riccardo Fargione su “Malattie, cibo e salute”, medici, ricercatori, economisti ed esperti hanno promosso a pieni voti lo stile alimentare made in Italy. Con i vertici della Coldiretti, il presidente, Ettore Prandini e il segretario generale, Vincenzo Gesmundo, alla presenza del ministro della Salute Orazio Schillaci, esponenti di spicco delle università italiane si sono confrontati sulla migliore alimentazione per prevenire malattie croniche correlate all’alimentazione. Leggi


economia

Giù i raccolti di cereali in Europa

Gli esperti dei gruppi di lavoro del Copa e della Cogeca prevedono un anno molto negativo per i cereali nell’Ue nel 2024, un anno sostanzialmente stabile per i semi oleosi mentre per le colture proteiche i risultati dovrebbero essere migliori. La produzione cerealicola dell’Unione a 27 dovrebbe raggiungere i 257,3 milioni di tonnellate, registrando un calo del -4,7% rispetto al il raccolto nel 2023. Leggi


economia

Firmato il decreto sul riparto del fondo per piante aromatiche e officinali

Firmato l’8 luglio il decreto ministeriale che riguarda criteri e modalità di riparto del Fondo per lo sviluppo delle colture delle piante aromatiche e officinali biologiche. Il decreto consente il finanziamento di progetti di ricerca a sostegno di tali colture per un importo totale di 1,5 milioni di euro. Leggi


economia

Prezzi agricoli: in recupero il frumento tenero, ancora giù i suini

I prezzi agricoli della settimana restano complessivamente in linea con quelli delle settimane precedenti. Trend positivo per il riso e qualche segnale di recupero per il grano.
Pochi movimenti, secondo i mercati monitorati da Ismea, per le carni bovine. Leggi


filiere

Campagna pomodoro al via, il bilancio dello scorso anno

Nel 2023, la produzione mondiale di pomodoro da industria è stimata in circa 44,6 milioni di tonnellate (WPTC), in aumento del 16% su base annua e del 15% rispetto al dato medio del triennio 2020-2022. L’incremento della produzione mondiale è frutto soprattutto della crescita registrata dai primi due paesi produttori: Usa e Cina. In Italia la superficie investita a pomodoro da industria nel 2023 ammontava a circa 68.500 ettari. Leggi


lavoro

Concluso il progetto europeo E.A.T.S.

Il 9 luglio 2024 a Bruxelles si è concluso il percorso biennale del progetto europeo E.A.T.S. – Empowering Agri-food chains through social dialogue, cofinanziato dalla Commissione Europea e coordinato da Fai-Cisl con la partecipazione di Coldiretti. Il progetto ha visto la partecipazione della Coldiretti quale soggetto rappresentativo delle organizzazioni datoriali italiane del settore agricolo e delle organizzazioni sindacali attive in Italia, Francia, Spagna, Bulgaria, Grecia e Macedonia del Nord. Leggi


 

europa

Pac, Prandini “Servono 100 mld per stare al passo con Usa e Cina”

La Pac in Europa vale 386 miliardi di euro in totale fino al 2027. Trentacinque miliardi di euro in Italia. A chi dice che la Politica agricola comune pesi troppo sul bilancio europeo serve ricordare che negli Usa il Farm bill vale 1400 miliardi di dollari in dieci anni mentre la Cina attualmente produce il 70% in più dell’intera produzione agricola dell’Unione Europea. Per stare al passo con la sfida geopolitica servono 100 miliardi di euro in più per la Pac Leggi


Stampa il Giornale

Scarica la nuova versione de Il Punto Coldiretti 28 2024 da stampare in formato A3 e piegare o in formato A4

Archivio Prime Pagine >>


europa

La Commissione Ue dimezza la promozione del cibo italiano

La scelta della Commissione Europea di dimezzare i fondi per la promozione dei prodotti agricoli minaccia la crescita dell’export del made in Italy a tavola, salito nel 2023 alla cifra record di oltre 64 miliardi di euro. E rischia di vanificare il lavoro portato avanti in questi anni dalla filiera in termini di internazionalizzazione. A lanciare l’allarme sono Coldiretti, Filiera Italia, Legacoop Agroalimentare e Cia-Agricoltori Italiani in una lettera aperta al ministro dell’Agricoltura e della Sovranità alimentare Francesco Lollobrigida. Leggi


La Vignetta

Pasta americana

l'iniziativa

Piccolo Comune Amico, ecco i giovani agricoltori premiati

Sono cinque i giovani imprenditori agricoli premiati nell’ambito dell’edizione 2024 di Piccolo Comune Amico realizzata dal Codacons e Coldiretti che si è svolta a Palazzo Rospigliosi alla presenza tra gli altri di Miss Italia Francesca Bergesio, di Bra e residente a Cervere un piccolo comune italiano di 2275 abitanti della provincia di Cuneo in Piemonte. Leggi


Tag

Registrato presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione al n. 367/2008 del Registro della Stampa. Direttore Responsabile: Paolo Falcioni.
2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi