il Punto Coldiretti

Il prezzo del grano supera quello del petrolio

Vola il prezzo internazionale del grano che nell’ultima settimana ha fatto registrare un ulteriore aumento del 6% alla borsa merci di Chicago con la Russia che ha deciso di limitare le esportazioni dopo che la scorsa settimana le quotazioni del grano nel paese di Putin avevano raggiunto i 13.270 rubli per tonnellata, superando addirittura quello del petrolio degli Urali, che è sceso a 12.850 rubli per tonnellata. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti alla fine della settimana al Chicago Bord of Trade (CBOT), il punto di riferimento mondiale delle materie prime agricole che secondo gli esperti continueranno a crescere.  In controtendenza al crollo fatto registrare dai mercati finanziari, la corsa a beni essenziali sta facendo aumentare le quotazioni delle materie prime agricole, con i contratti future per consegna a maggio del grano che sono aumentate di circa il 6%, mentre la soia è salita di circa il 2% e il mais ha incrementato il valore dello 0,7% durante l’ultima settimana. Leggi


Coronavirus, via libera alla vendita di piante e fiori

“Abbiamo ottenuto finalmente il chiarimento dal Governo sul via libera alla vendita di piante e fiori in supermercati, mercati, punti vendita e vivai”. Lo rende noto il presidente della Coldiretti Ettore Prandini, che ha scritto una lettera al premier Giuseppe Conte, nel sottolineare che sul sito del Governo è stata pubblicata la Faq nella quale si precisa che “la vendita di semi, piante e fiori ornamentali, piante in vaso, fertilizzanti, ammendanti e di altri prodotti simili è consentita”. Nella nota si precisa che “l’art. 1, comma 1, lettera f), del Dpcm del 22 marzo 2020 ammette espressamente l’attività di produzione, trasporto e commercializzazione di “prodotti agricoli”, consentendo quindi la vendita anche al dettaglio di semi, piante e fiori ornamentali, piante in vaso, fertilizzanti etc. Leggi


Coronavirus, 5,7 mln di litri di latte al giorno dall’estero

Ogni giorno 5,7 milioni di litri di latte straniero attraversano le frontiere e invadono l’Italia con cisterna o cagliate congelate low cost di dubbia qualità in piena emergenza coronavirus, proprio mentre alcune aziende di trasformazione cercano di tagliare i compensi riconosciuti agli allevatori italiani, con la scusa della sovrapproduzione. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti sulla base dei dati del Ministero della salute relativi ai primi quindici giorni del mese di marzo 2020 sui flussi commerciali dall’estero in latte equivalente. Bisogna fermare qualsiasi tentativo di speculazione sui generi alimentari di prima necessità come il latte che nell’ultima settimana di rilevazione sui consumi ha registrato un balzo del 47% degli acquisti da parte delle famiglie, sulla base dei dati Iri che evidenziano anche l’aumento degli acquisti di formaggi, dalla mozzarella (+35%) al Grana Padano e Parmigiano Reggiano (+38%). Leggi


Ecco il piano salva-vino, dalla distillazione volontaria alla vendemmia verde

Distillazione volontaria per togliere dal mercato almeno 3 milioni di ettolitri di vini generici da trasformare in alcol disinfettante per usi sanitari nelle trincee della guerra al Coronavirus da nord a sud del Paese. E’ una delle misure del piano salva vigneti presentato dal Presidente della Coldiretti Ettore Prandini al Ministro dell’Agricoltura Teresa Bellanova per la gestione dell’emergenza in un comparto che garantisce 1,3 milioni di posti di lavoro a livello nazionale tra le persone impegnate direttamente in campi, cantine, nei servizi e nella distribuzione commerciale. Leggi


economia

Coronavirus, allarme speculazioni sui prezzi dei suini

Allarme speculazioni sui prezzi dei suini. A denunciarlo è la Coldiretti dopo le inaccettabili richieste giunte da una parte della trasformazione che vorrebbero una ulteriore diminuzione delle quotazioni dei maiali italiani. Leggi


Scadenza allungata anche per le rate dei finanziamenti della Nuova Sabatini

Anche la Nuova Sabatini rientra nella moratoria generale fino al 30 settembre del 2020 del pagamento delle rate e dei canoni in leasing e per tutti i finanziamenti rateali compreso il rilascio delle cambiali agrari. L’allungamento delle scadenze dei pagamenti è stato deciso dal Governo con il decreto legge n. 18 del 17 marzo per dare una boccata di ossigeno finanziario alle piccole e medie imprese messe in difficoltà dall’emergenza Coronavirus. Leggi


Coronavirus, dall’Ismea misure economiche per le imprese e i giovani

Alle misure assunte dal Governo per sostenere le aziende nell’emergenza del Coronavirus si è aggiunto un pacchetto di interventi economici per le imprese del settore agricolo e agroalimentare dell’Ismea. Si parte dalla sospensione delle rate dei mutui che scadono quest’anno. Leggi


Prezzi agricoli: listini in salita per grano, riso e uova

Frumento, riso e uova danno ossigeno ai listini dei prodotti agricoli in quest’ultima settimana segnata ancora dall’emergenza del Coronavirus. Per quanto riguarda i cereali la Borsa merci telematica evidenzia un aumento nella prima parte di marzo per il frumento tenero nazionale. Leggi


innovazione

Progetto Salsa, le piccole imprese agricole potrebbero coprire al 100% la domanda regionale di cibo

Secondo le stime di Salsa, il progetto di ricerca Horizon 2020 al quale ha partecipato Coldiretti con il supporto di Ager, giunto ormai a conclusione, in quasi metà dei sistemi agroalimentari studiati (44%) – soprattutto nelle regioni africane e dell’Europa sudorientale – la produzione dei piccoli agricoltori potrebbe coprire fino al 100% della domanda regionale di cibo, in alcuni casi generando anche un surplus. Leggi


Filiera corta, cooperazione, innovazione e consulenza: Coldiretti modello per le piccole imprese agricole

Le piccole aziende agricole del Sud Europa contribuiscono ad una quota importante della produzione regionale. E’ quanto emerge dal progetto di ricerca Horizon 2020 al quale ha partecipato Coldiretti con il supporto di Ager, giunto ormai a conclusione, in merito al contributo che le piccole aziende agricole dei paesi del Sud Europa (SE) possono garantire alla sicurezza alimentare sostenibile. Leggi


energia

Energia, prorogato il bando per nuovi impianti a biogas

Via libera dal Gse, il Gestore dei servizi energetici, alla richiesta di Coldiretti di far slittare al 22 maggio 2020 il bando per nuovi impianti di biogas agricoli di potenza non superiore ai 300 kW. Il provvedimento va ad aggiungersi ai risultati già ottenuti sul pagamento anticipato dei conguagli per gli incentivi per gli impianti fotovoltaici e la sospensione di scadenze e termini amministrativi fino al 30 aprile 2020. Leggi


ambiente

Una nuova strategia contro la cimice asiatica con l’eliminazione dei simbionti

Nell’ambito delle possibili soluzioni di lotta alla cimice asiatica (Halyomorpha halys) sulle colture italiane, un’efficace ed innovativa strategia a basso impatto ambientale è stata messa a punto dal Disafa dell’Università di Torino e dalla società Diagro srl. Leggi


Autorizzato il bifenox in uso d’emergenza contro le infestanti del pomodoro

Il Ministero della Salute ha accolto la richiesta presentata da Coldiretti per l’uso d’emergenza del bifenox su pomodoro contro le infestanti, in particolare, Solanum nigrum. I trattamenti sono consentiti ai sensi del decreto ministeriale dal 24 marzo al 21 luglio 2020. Leggi


Lotta alle aflatossine del mais: approvato l’uso d’emergenza di Aspergillus flavus

Via libera del Ministero della Salute all’uso d’emergenza di Aspergillus flavus ceppo MUCL 54911, come richiesto da Coldiretti. Si tratta di un agente di biocontrollo a base del ceppo atossigeno indicato, in grado di ridurre il contenuto di aflatossine nel mais destinato esclusivamente all’uso mangimistico. Il formulato nasce da un progetto condiviso tra Coldiretti, Consorzi Agrari d’Italia, l’Università Cattolica di Piacenza e Corteva Agriscience. Leggi


 

Stampa il Giornale

Scarica la nuova versione de Il Punto Coldiretti 11 2020 da stampare in formato A3 e piegare o in formato A4

Archivio Prime Pagine >>


lavoro

Coronavirus, prorogati i permessi di lavoro agli stranieri

Sono stati prorogati i permessi di soggiorno per lavoro stagionale in scadenza al fine di evitare agli stranieri di dover rientrare nel proprio Paese proprio con l’inizio della stagione di raccolta nelle campagne. Lo rende noto il Presidente della Coldiretti Ettore Prandini che aveva chiesto urgentemente il provvedimento per sopperire alla mancanza di manodopera stagionale in agricoltura e non pregiudicare le fornitura di generi alimentari a negozi e supermercati. Leggi


europa

Corsie verdi e flessibilità per gli aiuti per la filiera agroalimentare

Un impatto dirompente sui trasporti e la mobilità in Europa. Lo ha dichiarato la Commissione Ue nella comunicazione di attuazione delle corsie verdi per garantire continuità e fluidità dei servizi di trasporto. La Ue ha inoltre adottato misure per garantire più liquidità alle imprese della filiera alimentare. Leggi


La Vignetta

fiori coronavirus
Tag Banner Portale del socio Coldiretti
TerraInnova

Registrato presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione al n. 367/2008 del Registro della Stampa. Direttore Responsabile: Paolo Falcioni.
2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi