il Punto Coldiretti

Ue: ora Bruxelles vuole annacquare il vino

Togliere l’alcol dal vino ed aggiungere acqua è l’ultima trovata di Bruxelles per il settore enologico già sotto attacco con la proposta di introdurre etichette allarmistiche per scoraggiarne il consumo previste nella Comunicazione sul “Piano d’azione per migliorare la salute dei cittadini europei. E’ quanto afferma la Coldiretti nello svelare i contenuti del documento della Presidenza del Consiglio dei Ministri Ue in cui viene affrontata la pratica della dealcolazione parziale e totale dei vini. La proposta prevede di autorizzare nell’ambito delle pratiche enologiche l’eliminazione totale o parziale dell’alcol con la possibilità di aggiungere acqua anche nei vini a denominazione di origine. Leggi


Tabacco: rinnovato l’accordo Coldiretti-Philip Morris per una filiera Made in Italy

Ha precorso le tappe. Modello di scuola di progetto di filiera, ma anche di sviluppo sostenibile con riduzione di impiego di acqua e prodotti fitosanitari. A dieci anni dal primo accordo, il 6 maggio scorso, Coldiretti ha rinnovato l’intesa con Philip Morris Italia. Abbiamo fatto la storia della tabacchicoltura – ha spiegato il presidente della Coldiretti, Ettore Prandini in occasione della firma dell’accordo. All’incontro hanno preso parte con il segretario generale Vincenzo Gesmundo e il presidente dell’Ont Italia , Gennarino Masiello,il presidente e amministratore delegato di Philip Morris Italia, Marco Hannappel, Cesare Trippella, Head of Leaf EU Philip Morris Italia, il sottosegretario alle Politiche agricole, Gian Marco Centinaio e gli assessori all’Agricoltura delle Regioni Veneto Federico Caner, Campania, Nicola Caputo,e Umbria, Roberto Morroni. Il presidente Prandini ha sottolineato l’importanza della collaborazione che apre, grazie al rinnovo dell’intesa, nuove prospettive in un settore in cui oggi l’Italia è il primo produttore di tabacco della Ue con oltre 1/4 della produzione complessiva, sviluppata su 16.000 ettari. Leggi


La domanda Pac slitta al 15 giugno 2021

Anche quest’anno la domanda Pac slitta a giugno. Il Mipaaf ha dato notizia dell’accordo raggiunto nella Conferenza Stato Regioni dell’allungamento al 15 giugno (dal 15 maggio) del termine per la presentazione della domanda unica dei pagamenti diretti della Politica agricola comune (Pac) per il 2021. Il ministero ha anche annunciato un decreto che consentirà di allungare i termini per le domande di sostegno e di pagamento per gli aiuti a superfice e le misure connesse agli animali nell’ambito del sostegno allo sviluppo rurale. Infine per quanto riguarda le modifiche alle domande presentate entro il 15 giugno, il termine fissato è il 30 giugno 2021. Leggi


economia

Pac: controlli agevolati anche nel 2021

Controlli sulla Pac più flessibili nell’Unione europea. La Commissione Ue ha adottato il 4 maggio le regole per estendere anche a tutto il 2021 la possibilità di effettuare i controlli non con visite in azienda, ma con l’uso di fonti di prova alternative, comprese le nuove tecnologie come le immagini satellitari o foto geotaggate. Leggi


Prezzi agricoli: salgono frumenti teneri, suini e latte spot

Settimana segnata da un aumento dei prezzi del frumento tenero e dei suini. In ripresa anche il latte spot. E’ quanto emerge dalle rilevazione dell’Ismea, dalla Granaria di Milano e dalle formulazioni delle quotazioni delle Cun. Leggi


Proprietà industriale: le proposte Coldiretti al Mise per la riforma

Fino al 31 maggio è aperta la consultazione pubblica del ministero dello Sviluppo economico su “Linee di intervento strategiche sulla proprietà industriale per il triennio 2021/2023” che prevede anche un’azione forte di contrasto alla contraffazione e alla pirateria alimentare. Leggi


Florovivaismo: Ue al lavoro sull’aggiornamento del materiale riproduttivo vegetale e forestale

La Commissione europea ha pubblicato un documento di lavoro che riprende i contenuti di uno studio esterno che ha valutato il contesto e la necessità di aggiornamento della legislazione sul materiale riproduttivo vegetale (Mrv) e sul materiale riproduttivo forestale (Mrf). Leggi


innovazione

Appalti pubblici e schemi di qualità: come migliorare la sostenibilità del settore agroalimentare

Dal progetto di ricerca Strength2Food, a cui Coldiretti partecipa con il supporto di Ager, altre due guide strategiche rivolte a professionisti del settore agroalimentare per migliorarne la sostenibilità economica, ambientale e sociale. Leggi


l'emergenza

Riaperture e stop coprifuoco per salvare i 24mila agriturismi italiani

Il superamento del limite delle 22 per il coprifuoco salva i 24mila agriturismi italiani e particolarmente colpiti dai limiti di orario perché situati nelle aree rurali lontani dalle città e quindi raggiungibili in tempi più lunghi dagli ospiti provenienti dai centri urbani. Leggi


ambiente

Dl Sostegni: bene il rinvio della plastic tax

La plastic tax colpisce 2/3 della spesa a tavola in cibi e bevande delle famiglie e rischia di penalizzare a cascata l’intera filiera agroalimentare in un momento di drammatica crisi economica a causa dell’emergenza Covid. Ad affermarlo è il presidente della Coldiretti Ettore Prandini nell’esprimere soddisfazione per la decisione del Governo di rinviare al gennaio 2022 l’entrata in vigore della tassa, come richiesto dalla stessa Coldiretti per non gravare il settore agroalimentare dove si concentra il 76% degli imballaggi in plastica. Leggi


qualità

Via libera dell’Ue agli insetti nel piatto

La maggioranza degli italiani (54%) considera gli insetti estranei alla cultura alimentare nazionale e non porterebbe mai a tavola la larva gialla della farina (Tenebrio molitor) essiccata termicamente, intera o sotto forma di farina, per il consumo umano. E’ quanto emerge da una analisi Coldiretti/Ixe’ in riferimento alla autorizzazione degli Stati membri dell’Ue alla commercializzazione come alimento delle larve gialle essiccate del tenebrione mugnaio, meglio note come tarma della farina, dopo la valutazione scientifica da parte dell’Efsa. Leggi


formazione

L’economia della conoscenza: l’importanza dell’informazione e le misure a sostegno

Nella formazione “Donne Audaci: alla guida dell’agricoltura di domani” Inipa Coldiretti Education ha puntato sull’“economia della conoscenza”, un nuovo paradigma per cui quando il processo decisionale aziendale si basa sull’elaborazione e sull’utilizzo dei dati genera valore e vantaggio competitivo per l’impresa. Leggi


 

credito

Dl Sostegni: bene Patuanelli sulla cessione del credito d’imposta

E’ importante l’impegno del ministro Patuanelli per reintrodurre una misura importante e positiva per le aziende agricole con la cessione del credito di imposta sugli investimenti relativi alla misura Transizione 4.0. E’ quanto afferma il presidente della Coldiretti Ettore Prandini nell’esprimere soddisfazione per l’ impegno del Ministro delle Politiche Agricole Stefano Patuanelli a favore del provvedimento che consente ai beneficiari di cedere il credito, anche parziale, ad altri soggetti, inclusi gli istituti di credito e gli intermediari finanziari. Leggi


Stampa il Giornale

Scarica la nuova versione de Il Punto Coldiretti 17 2021 da stampare in formato A3 e piegare o in formato A4

Archivio Prime Pagine >>


innovazione

Un allevamento su due è senza banda larga

In Italia più di 1 stalla su 2 (52,8%) non ha una connessione a banda larga necessaria per rendere più agevole l’attività di allevamento, che si svolge spesso in aree disagiate, cogliendo le opportunità di vengono dalle nuove tecnologie dalla mungitura robotizzata alla gestione informatizzata dei pasti degli animali, dal controllo on line degli animali al pascolo contro gli smarrimenti fino alla verifica continua dello stato di salute della mandria. E’ quanto emerge dall’analisi della Coldiretti sull’ultimo report dell’Istat sull’uso delle tecnologie negli allevamenti di mucche, bufale, maiali, pecore e capre. Leggi


europa

Effetto Brexit sull’export agroalimentare Ue: calo dell’11% a gennaio

L’effetto Brexit pesa sulle esportazioni agroalimentari europee. Lo rileva il report pubblicato il 6 gennaio dalla Commissione Ue. L’export a gennaio sullo stesso mese del 2020 è diminuito infatti dell’11% raggiungendo quota 13,5 miliardi. Giù del 16% anche l’import (9,1 miliardi) che ha portato così a un saldo positivo per 4,4 miliardi (+ 3,6%). Leggi


Al via il programma Life 2021/2027: 5,4 miliardi per ambiente, clima e biodiversità

Entra in vigore retroattivamente dal 1° gennaio 2021 il programma per l’ambiente e l’azione per il clima (Life) per il 2021/2027 con una dotazione finanziaria di 5,4 miliardi di euro, di cui 3,5 miliardi destinati alle attività ambientali e 1,9 miliardi all’azione per il clima. Leggi


Pratiche sleali: pressing della Commissione sugli Stati membri

Pressing della Commissione europea sul recepimento della direttiva con le norme che vietano le pratiche sleali. La road map prevede infatti che entro novembre 2021 la Commissione presenti una prima relazione in merito al recepimento e all’attuazione da parte degli Stati membri della nuova normativa. Leggi


La Vignetta

olio
Banner Portale del socio ColdirettiTag
TerraInnova

Registrato presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione al n. 367/2008 del Registro della Stampa. Direttore Responsabile: Paolo Falcioni.
2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi