Ultim'ora

L'Italia diventa leader mondiale dei mercati degli agricoltori

L’Italia ha conquistato in pochi anni la leadership mondiale nei mercati contadini davanti agli Usa e Francia con la più vasta rete di vendita diretta degli agricoltori organizzata con proprio marchio del mondo grazie alla Fondazione Campagna Amica alla quale vanno riferimento oggi quasi ventimila agricoltori. E’ quanto emerso dall’indagine presentata all’incontro sulla “rivoluzione verde dei mercati contadini” con il presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo e il fondatore di Slow Food Carlo Petrini al Salone del Gusto di Torino. In pochi anni è nata e cresciuta in Italia una rete unica a livello internazionale per dimensioni e caratteristiche che ha esteso la sua presenza dalle fattorie ai mercati, dai ristoranti al cibo di strada, dagli agriturismi agli orti urbani. Complessivamente la rete di Campagna Amica è composta da 9030 fattorie, 1135 mercati, e 171 botteghe, cui si aggiungono 485 ristoranti, 211 orti urbani e 34 punti di street food, dove arrivano prodotti coltivati su circa 200mila ettari di terreno. Nei mercati e nelle fattorie di Campagna Amica si trovano prodotti locali del territorio, messi in vendita direttamente dall’agricoltore nel rispetto di precise regole comportamentali e di un codice etico ambientale, sotto la verifica di un sistema di controllo di un ente terzo. Leggi  


Carlo Petrini nuovo presidente di Campagna Amica 

Carlo Petrini assume la carica di Presidente della Fondazione Campagna Amica la più vasta rete di vendita diretta contadina organizzata sotto un unico marchio del mondo alla quale fanno riferimento quasi ventimila agricoltori. Lo ha reso noto il presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo al Salone del Gusto di Torino nell’esprimere apprezzamento per la disponibilità di Petrini, Ambasciatore speciale della Fao in Europa per “Fame Zero”. Complessivamente la rete di Campagna Amica è composta da 9030 fattorie, 1135 mercati, e 171 botteghe, cui si aggiungono 485 ristoranti, 211 orti urbani e 34 punti di street food, dove arrivano prodotti coltivati su circa 200mila ettari di terreno, con una presenza capillare lungo tutto il territorio dai piccoli Paesi alle grandi città metropolitane. Leggi


economia   

Vino, stop burocrazia con ok testo unico

Il testo unico sul vino taglia del 50% il tempo dedicato alla burocrazia che dal vigneto alla bottiglia rende necessario adempiere a più di 70 pratiche che coinvolgono 20 diversi soggetti che richiedono almeno 100 giornate di lavoro per ogni impresa vitivinicola per soddisfare le 4mila pagine di normativa che regolamentano il settore. Leggi

 

Ortofrutta, nuove minacce dal Mercosur

Nuovi pericoli per l’ortofrutta Made in Italy. La Commissione Ue, impegnata in un negoziato commerciale con il Mercosur (Argentina, Brasile, Paraguay, Uruguay), sta verificando gli interessi nel commercio con questi paesi che non solo sono interessati ad esportare più ortofrutta verso l’Unione europea, ma rappresentino un consistente rischio sanitario. Leggi

 

Crollano le aziende florovivaistiche

Crolla il numero delle aziende florovivaistiche. L’Associazione Piante e Fiori d’Italia ha rilevato, attraverso il sistema camerale, la consistenza delle imprese attive nel settore. Da tale analisi è emerso un dato di 13.333 imprese florovivaistiche attive al secondo trimestre 2016, un numero più che dimezzato rispetto alle 30.000 indicate da Eurostat nel 1995Leggi


energia 

Fotovoltaici, modifiche da comunicare

Chi ha un impianto fotovoltaico e, nel corso del periodo di incentivazione, apporta una modifica per interventi di manutenzione e ammodernamento è tenuto anche a darne preventiva comunicazione al Gse, oltre che rispettare le norme tecniche. Tali comunicazioni si differenziano tra interventi che modificano o non modificano i dati caratteristici o di configurazione degli impianti. Leggi

 


L'INIZIATIVA  

Riduzione latte, risorse disponibili

La Commissione Europea ha pubblicato i dati relativi alle domande di aiuto per la riduzione della produzione di latte presentate dagli allevatori. Secondo i numeri diffusi, le richieste per l’Italia sono state pari a 23.862 tonnellate, provenienti da 921 produttori. Restano disponibili 11.407 tonnellate per il prossimo periodo di riduzione. Il termine successivo per la ricezione delle domande complete da parte delle autorità degli Stati membri è il 12 ottobre 2016. Leggi


ambiente

Glifosate, nuove revoche di fitofarmaci

Il Ministero della Salute con ha stabilito “Ulteriori revoche di autorizzazioni all’immissione in commercio e modifica delle condizioni d’impiego di prodotti fitosanitari contenenti la sostanza attiva «Glifosate». Il provvedimento segue ed integra l’elenco dei formulati ai quali è stata revocata l’autorizzazione all’immissione in commercio ed impiego. Leggi 

 

Ok alla deltametrina su lamponi e more

E’ stata autorizzata dal Ministero della Salute la sostanza attiva deltametrina da utilizzare su piccoli frutti (lampone e mora di rovo), per il controllo della Drosophila suzukii, dal 16 agosto al 13 dicembre 2016 (nome del formulato commerciale  DECIS EVO ).  La dose prevista è di 50ml/hl (0,5 l/ha) e il trattamento deve essere effettuato al comparire del parassita:  sono consentite al massimo 2 applicazioni in serra a distanza di 7 giorni. Leggi

 

Biofumigazione contro i nematodi

La tecnica della biofumigazione consiste nell’applicazione di biomasse vegetali dotate di attività biologica nei confronti  di alcuni patogeni del suolo e più in generale per una gestione sostenibile della fertilità chimica e biologica dei terreni. Nel corso di questi anni il Centro di ricerca per le Colture Industriali del Crea ha portato avanti numerosi progetti i cui risultati hanno condotto ad  applicazioni nella gestione della fertilità  chimica e biologica dei suoli agrari. Leggi


 

video

Coldiretti protagonista al SALONE DEL GUSTO con moncalvo e petrini

Le immagini della presenza di Coldiretti al Salone del Gusto di Torino con l'annuncio della nomina di Carlo Petrini a presidente dei mercati di Campagna Amica.

 

Sostieni le aziende terremotate con una donazione sul conto corrente c/c “Coldiretti pro-terremotati” IBAN: IT 74 N 05704 03200 000000127000

 

la vignetta

Stampa il Giornale

Scarica la nuova versione de Il Punto Coldiretti 33 - 2016 da stampare in formato A3 e piegare o in formato A4

Archivio Prime Pagine >>



Europa

Un milione di firme per salvare il suolo

Un milione di firme per fermare il consumo e arginare il degrado del suolo: è l’obiettivo della ECI (Iniziativa dei Cittadini Europei) #salvailsuolo, promossa da una task force composta da Coldiretti e da altre associazioni. Leggi


l'iniziativa

Industria 4.0, misure per le aziende agricole

È strategica la scelta di sostenere gli investimenti mirati nella ricerca e nello sviluppo delle tecnologie per agricoltura che si classifica tra i settori più dinamici del Made in italy con aumento dell’1,8% del valore aggiunto fa registrare l’aumento annuale più elevato con un tasso pari al triplo di quello dell’industria e più del doppio di quello dei servizi nel secondo trimestre del 2016. Leggi

 


pesca 

Stop fermo in Adriatico ma fondi al palo

Tornano finalmente in mare i pescherecci in tutto l’Adriatico per rifornire dall'inizio della settimana i mercati, la filiera e la ristorazione di pesce fresco. Ma sulla ripresa delle attività pesa il mancato arrivo dei fondi per il fermo 2015, il cui sblocco era stato annunciato nel luglio scorso, con i pagamenti che sarebbero dovuti scattare da settembre. Leggi

 

Universitas

Meteo

Prezzi e costi

Scadenze

Feed RSS

Registrato presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione al n. 367/2008 del Registro della Stampa. Direttore Responsabile: Paolo Falcioni.
2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti