Ultim'ora

Siccità, i danni salgono a 2 miliardi

Serve un piano di prevenzione idrica

Salgono a circa 2 miliardi le perdite provocate alle coltivazioni e agli allevamenti da un andamento climatico del 2017 del tutto anomalo che lo classifica tra i primi posti dei più caldi e siccitosi da oltre 200 anni, ma segnato anche da disastrosi incendi e violenti temporali che si sono abbattuti a macchia di leopardo. E’ quanto emerge dal Dossier Coldiretti presentato dal presidente Roberto Moncalvo all’Assemblea nazionale con gli agricoltori da tutte le province per il primo focus sull’impatto sull’agricoltura nazionale dall’eccezionale situazione climatica. Nel campi coltivati lungo tutta la Penisola con il grande caldo e la crisi idrica per gli agricoltori – sottolinea la Coldiretti – è sempre più difficile ricorrere all’irrigazione di soccorso per salvare le produzioni, dagli ortaggi alla frutta, dai cereali al pomodoro da industria, ma anche i vigneti e gli uliveti e il fieno per l’alimentazione degli animali per la produzione di latte con l’allarme siccità che si è ormai esteso ad oltre i 2/3 della superficie agricola nazionale con maggiori costi e danni in tutte le regioni anche se con diversa intensità. Leggi


Etichetta origine, ora tocca all'ortofrutta trasformata 

“La decisione di proseguire con fermezza sulla strada della trasparenza con l’etichetta di origine obbligatoria per il grano impiegato nella pasta e per il riso è coerente con gli impegni assunti ma soprattutto risponde alle esigenze di oltre il 96% dei consumatori che chiedono che venga scritta sull'etichetta in modo chiaro e leggibile l'origine degli alimenti secondo la consultazione on line del Ministero delle Politiche Agricole”. E’ quanto afferma il presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo in riferimento alla conferenza stampa sulla firma dei decreti per l'introduzione dell'etichetta d'origine per pasta e riso dei Ministri Maurizio Martina delle Politiche Agricole e dello Sviluppo Economico Carlo Calenda, nel chiedere che anche all’ortofrutta trasformata, dalle conserve e succhi fino al concentrato di pomodoro venga esteso l’obbligo di indicare l’origine, per evitare che venga spacciata come Made in Italy quella importata dall’estero. Leggi  


economia        

Greening verso le modifiche nazionali

Dopo la pubblicazione del Regolamento delegato che modifica alcune componenti del greening (Regolamento delegato 2017/1155), si dovrà ora procedere alla definizione delle scelte nazionali, cioè all’individuazione dei cambiamenti da apportare all’attuale sistema. Le modifiche da applicare dovranno essere comunicate a Bruxelles ed entreranno in vigore a partire dalla prossima annata agraria (anno di domanda 2018). Leggi 

  

Barriere fitosanitarie da superare 

Nuova riunione per il Gruppo di lavoro Protezione delle piante, sezione “Barriere fitosanitarie”, recentemente costituitosi presso il Ministero delle Politiche Agricole. L’organismo è chiamato ad occuparsi degli aspetti tecnici inerenti il superamento delle barriere fitosanitarie. Leggi 


parlamento  

Assicurazioni, problemi da superare

Il tema delle assicurazioni agricole è stato al centro di un’audizione in Commissione agricoltura della Camera dove Coldiretti ha portato le sue proposte per superare i problemi che ancora impediscono al sistema di funzionare efficacemente. Leggi  

 


welfare 

Marcelli il nuovo presidente Epaca

Tulio Marcelli è il nuovo Presidente Nazionale dell’ Epaca, il patronato della Coldiretti per i servizi alla persona che da più di 60 anni, garantisce informazioni, consulenze e servizi in materia di previdenza e assistenza, diritto di famiglia e successione, mercato del lavoro, assistenza sanitaria, prestazioni sociali legate al reddito. Leggi   


ambiente

Ok al fosmet contro la cimice asiatica

Via libera del Ministero della Salute all’uso d’emergenza del fosmet sulle colture melo, pero, pesco, nettarine, ciliegio per combattere la cimice asiatica (Halyomorpha halys) per un periodo di 120 giorni dal 19 luglio al 15 novembre 2017. La presenza dell’insetto sta diventando una vera e propria emergenza fitosanitaria, anche in conseguenza dei cambiamenti climatici. Leggi 


 
5x1000
 

Stampa il Giornale

Scarica la nuova versione de Il Punto Coldiretti 27 - 2017 da stampare in formato A3 e piegare o in formato A4

Archivio Prime Pagine >>


la vignetta


Europa

Firmato il Piano proteico per la  soia no-Ogm

Firmato a Bruxelles il Piano proteico per incentivare lo sviluppo sostenibile delle produzioni di soia e di altre leguminose da granella e da foraggio, senza l’utilizzo di Organismi geneticamente modificati. Leggi 

 


l'intervento 

Gentiloni. "Ruolo agricoltura è merito di Coldiretti"

“E’ anche grazie alla Coldiretti se il settore agricolo in questi anni ha guadagnato molti punti". Parole del Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni che ha visitato l’azienda “Bonifiche Ferraresi” di Jolanda di Savoia. Il Premier è intervenuto di fronte ad una folta platea composta anche dal presidente nazionale di Coldiretti Roberto Moncalvo.

. Leggi   



TerraInnova

Universitas

Meteo

Prezzi e costi

Scadenze

Feed RSS

Registrato presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione al n. 367/2008 del Registro della Stampa. Direttore Responsabile: Paolo Falcioni.
2008 © Copyright Coldiretti - powered by BLUARANCIO S.p.A. | Redazione contenuti